DAZN: ecco la lista completa dei dispositivi per sfruttare il servizio

DAZN è senza dubbio la grande novità di questa stagione televisiva della Serie A che sta per iniziare ed arrivano finalmente gli ultimi dettagli del servizio che concorrerà con Sky da qui e per i prossimi 3 anni.

Dopo le tante chiacchiere, ed un pacchetto che piano piano è diventato sempre più completo sia in termini di servizi che di collaboratori, ecco che si sa come e dove poter vedere tutte le partite e gli sport offerti dal servizio di proprietà di Perform.

In primo luogo si potrà accedere direttamente dal browser del proprio notebook o pc. Sono supportati tutti i più famosi browser in commercio a partire da Safari di Apple, passando per Firefox di Mozilla, Chrome di Google ed infine l’accoppiata Edge e Internet Explorer di Microsoft. Non finisce qui visto che sarà inoltre possibile collegarsi tramite l’applicazione gratuita disponibile sia sul Play Store che sull’App Store per i vari dispositivi supportati. Per quanto riguarda invece le televisioni, o meglio le Smart TV, DAZN ha iniziato il rilascio di una sua applicazione per gli Smart TV di Samsung rilasciati nel 2017 e nel 2018 con sistema operativo Tizen, quelli di LG dotati del sistema operativo webOS ed infine per tutti i televisori equipaggiati con Android TV.

Passando invece alle periferiche accessorie, c’era un grande dubbio in merito al Chromecast di Google che pareva non essere supportato già nella prima fase di rilascio. Invece DAZN ha confermato come la sua applicazione sarà compatibile con la chiavetta portatile di Google per trasmettere, tramite HDMI, il flusso video derivante dallo smartphone o dal tablet. Se invece avete a casa una Apple TV anche qui dal suo App Store si potrà scaricare il software ufficiale che avrà anche, fra le altre novità, una grafica dedicata. Infine non mancherà il supporto alle console di gioco come ampiamente anticipato nella conferenza di lancio del servizio. In questa prima fase DAZN verrà garantito solamente su Playstation 4 ed Xbox One. Purtroppo non ci sono conferme o speranze in merito alla Nintendo Switch.

I prodotti che al momento sono fuori dal supporto sono diversi, ma è già stato comunicato come entro il 18 agosto, data di inizio del campionato di Serie A 2018/19, verranno supportati. In primo luogo parliamo della Amazon Fire TV Stick che tanto sta spopolando in Rete per le sue potenzialità così come tutta la linea dei tablet Fire della stessa azienda americana. Ma non finisce qui visto che arriverà il supporto anche per le Smart TV di Samsung della gamma 2015 e 2016 basate sempre su Tizen. Per i possessori di Sky Q invece, al momento, non ci sono novità se non che anche qui la speranza di vedere a breve la possibilità di installare l’applicazione.

Ricordiamo infine che ogni account DAZN sarà associabile a ben 6 dispositivi di cui 2 potranno poi trasmettere simultaneamente il servizio. Il tutto ad un costo mensile, rinnovabile a piacere, di 9,99 euro.

A chiudere le parole del CCO di DAZN che spiega in breve il focus del servizio:

Stiamo migliorando il modo in cui gli appassionati guardano lo sport in Italia rendendolo più accessibile che mai. Disponibile su un’ampia gamma di device connessi a Internet, con diversi metodi di pagamento, DAZN è semplice e intuitivo da usare, e permette ai fan di ogni età di vivere lo sport quando e dove vogliono.

Featured