LG G8 ThinQ ed LG G8s ThinQ ufficialmente presentati al MWC 2019

LG ha presentato al Mobile World Congress 2019 i suoi nuovi top di gamma, LG G8 ThinQ ed LG G8s ThinQ, due smartphone con la nuova ed esclusiva Z Camera.

ZCamera

La nuova serie G – LG G8 ThinQ e LG G8s ThinQ – rappresenta l’ultima frontiera dell’esperienza d’uso su uno smartphone, grazie alle possibilità offerte dall’esclusiva Z Camera posta sulla parte frontale del dispositivo.

La Z Camera rivoluziona l’esperienza utente grazie all’Air Motion, ovvero il riconoscimento dei movimenti della mano. Senza mai toccare il telefono gli utenti possono rispondere o terminare le chiamate, fare uno screenshot, avviare un’applicazione preferita o regolare il volume del lettore multimediale.

Inoltre, sfruttando la tecnologia Time of Flight (ToF) e i sensori a infrarossi, la nuova serie G è la prima a offrire l’autenticazione attraverso il sistema venoso. Più sicuro della tecnologia di riconoscimento delle impronte digitali, l’Hand ID di LG identifica il possessore dello smartphone riconoscendo la forma, lo spessore e altre caratteristiche uniche delle vene delle mani. Dopo aver registrato la propria mano, basta posizionarla davanti alla fotocamera frontale per una frazione di secondo per sbloccare il dispositivo e attivarne le funzioni.

L’innovativa Z Camera misura i raggi infrarossi riflessi dai soggetti per calcolare la profondità in maniera piu rapida e precisa rispetto ad altri sensori di immagine. Ciò rende possibile il riconoscimento facciale in 3D. Poichè la Z Camera vede gli oggetti in 3D è praticamente impossibile ingannarla con una fotografia. Inoltre la tecnologia ToF funziona in tutte le condizioni di luminosità. Grazie alle molteplici forme di autenticazione biometrica, LG offre più opzioni per la sicurezza del proprio smartphone rispetto al resto del mercato.

La Z Camera entra in gioco anche quando si scattano i selfie in Modalità Ritratto: infatti misura la distanza tra il soggetto e l’obiettivo per regolare fino a 256 livelli di sfocatura dello sfondo.

La serie G integra inoltre per la prima volta la Modalità Ritratto anche nei video, offrendo agli utenti la possibilità di controllare l’effetto bokeh mentre registrano video con la fotocamera posteriore. Analizzando distanza e profondità con la tecnologia Dual Field Of View, gli utenti possono catturare esattamente ciò che vedono creando video professionali e realistici.

Fotocamere

Gli smartphone sono dotati di tre fotocamere posteriori per catturare ogni momento da più punti di vista grazie ai sensori ultragrandangolare e telescopico. Le fotocamere sono da 12MP f/1.8, 13MP f/2.4 (super grandangolo) e 12MP f/2.6 (teleobiettivo) sul retro mentre da 8MP f/1.9 sul frontale, oltre alla ZCamera 3D che abbiamo visto prima.

Hardware

Parliamo ora di LG G8s ThinQ. Per la prima volta un prodotto della serie G ospita un display OLED da 6.2 pollici dai colori brillanti con risoluzione Full HD+ e un doppio speaker stereo con DTS:X per arricchire l’ascolto della musica in vivavoce.

LG G8s ThinQ è equipaggiato con il più recente processore di Qualcomm, la piattaforma Snapdragon 855, 6GB di RAM e una batteria da 3,550mAh con una capacità del 17% superiore rispetto a quella di LG G7ThinQ.

Disponibilità

Ancora non ci sono dettagli ufficiali sul lancio e sui prezzi ma sappiamo che in Italia arriverà solo LG G8s ThinQ, prima dell’estate.

Android