LG V50 ThinQ 5G ufficiale al MWC 2019

LG ha presentato oggi a Barcellona, in occasione del Mobile World Congress 2019, il nuovo LG V50 ThinQ 5G.

Design

LG V50 ThinQ 5G, ispirato al design sottile ed elegante della serie V, ha uno spessore di 8,3 millimetri e pesa solo 183 grammi. Per sottolineare l’eleganza del design, i tre obiettivi posteriori sono integrati nel corpo dello smartphone senza soluzione di continuità. Tutto questo senza sacrificarne la resistenza, che continua a soddisfare ben 14 standard militari statunitensi (specifiche MIL-STD 810G).

Hardware

Questo smartphone si caratterizza innanzitutto per la connettività 5G, trend topic di questo MWC 2019, e poi il display da 6,4 pollici OLED con cornici estremamente ridotte, SoC Snapdragon 855, 6GB di RAM e batteria da 4000mAh.

Durante la presentazione, LG ha focalizzato molto l’attenzione sul 5G in collaborazione con Qualcomm e ha spiegato quali sono i benefici di questo nuovo salto tecnologico.

LG V50ThinQ 5G offre un’esperienza d’uso senza precedenti per godere di contenuti in alta qualità con una velocità fino a 20 volte superiore al 4G. LG sta infatti collaborando con 10 dei principali operatori telefonici in diversi mercati, tra i quali Italia, Stati Uniti, Corea del Sud e Australia.

Nel dettaglio questo SoC, lo Snapdragon 855, integra un sistema AI di quarta generazione e raggiunge risultati davvero eccellenti con più di 7 miliardi di operazioni al secondo e performance migliorate rispetto al suo predecessore. Questo smartphone è inoltre dotato di un nuovo sistema di dissipazione del calore Vapor Chamber, per tenere sotto controllo la temperatura interna e sostenere elevate prestazioni anche durante il multitasking.

Dual Screen

Con l’obiettivo di rendere ancora più immersiva l’esperienza utente, LG ha sviluppato l’accessorio opzionale Dual Screen: si apre come una cover ma mette a disposizione degli utenti un secondo display OLED da 6,2 pollici, raddoppiando così l’esperienza di visione, gioco e multitasking. I due display possono essere usati indipendentemente, consentendo molti scenari di utilizzo interessanti. Ad esempio, gli utenti possono guardare un film sul primo display mentre cercano informazioni sul cast sul secondo.

Quando il Dual Screen è collegato, sul display di LG V50 ThinQ 5G viene visualizzata un’icona utile per attivare il secondo display o passare facilmente dall’uno all’altro. Nei videogiochi che supportano il controller wireless, il secondo schermo può essere utilizzato come joypad touch permettendo di dedicare tutto lo schermo superiore all’azione. Il doppio schermo può essere posizionato in due angolazioni (104° e 180°) ed è alimentato dalla batteria dello smartphone.

Fotocamere

Le fotocamere anteriori sono da 8 megapixel con apertura f/1.9 ed f/2.2, mentre quelle posteriori sono tre da 16MP f/1.9 (super grandangolo), 12MP f/1.5 e 12MP (teleobiettivo 2x) f/2.4. Per un’esperienza ancora più completa, infatti, LG ha implementato il Video Depth Control sia nella fotocamera frontale sia in quella posteriore garantendo così la messa a fuoco dei soggetti in movimento. Analizzando distanza e profondità con la tecnologia Dual Field of View, gli utenti possono catturare esattamente ciò che vedono creando video professionali e sempre più realistici.

Audio

L’audio è stato aggiornato per creare una performance stereo periferica ottimale con o senza l’utilizzo di cuffie. Con la tecnologia DTS: X integrata, LG V50ThinQ 5G consente di vivere al meglio l’esperienza sonora, migliorando la qualità di qualsiasi contenuto rendendolo più nitido e profondo.
Il dispositivo supporta inoltre la tecnologia audio Qualcomm aptX e la tecnologia aptX HD per una qualità audio Bluetooth eccellente e una bassa latenza ideale per esperienze di ascolto coinvolgenti sia con auricolari sia con cuffie.

Disponibilità

Un dispositivo completo e potente che andrà a posizionarsi nella fascia medio-alta del mercato, con rivali agguerriti e pieni di risorse.

Al momento non ci sono indicazioni per prezzi e disponibilità di LG V50 ThinQ ma vi aggiorneremo non appena ne sapremo di più a riguardo.

Android