TIM e Vodafone uniti insieme per il 5G in Italia

E’ ora ufficiale uno storico accordo tra i due massimi operatori in Italia. Vodafone e TIM uniscono le forze per portare il 5G in Italia.

L’accordo sancisce la condivisione delle infrastrutture passive con INWIT e della rete mobile, un sodalizio pensato ovviamente per rendere quanto più capillare e rapida possibile la diffusione del 5G all’interno del nostro paese.

Già da alcuni mesi si vociferava la conclusione di un tale accordo e finalmente ora il matrimonio diventa realtà. Come si legge nel comunicato stampa:

Le due società coopereranno per adeguare le rispettive reti di trasmissione in fibra per il backhauling mobile. Gli accordi siglati renderanno possibile una più efficiente implementazione del 5G in Italia con una copertura geografica più ampia e una sensibile riduzione dei costi con sinergie attese per Vodafone e TIM pari a oltre 800 milioni ciascuno nei prossimi 10 anni, a cui si aggiunge un beneficio atteso in termini di Ebitda per la nuova INWIT di oltre 200 milioni di euro al 2026, grazie a sinergie, attività contrattualizzate e nuove opportunità

TIM e Vodafone integreranno le rispettive infrastrutture passive di rete in INWIT, dando vita alla più grande Towerco italiana e la seconda in Europa con oltre 22.000 torri. TIM e Vodafone controlleranno congiuntamente la nuova INWIT con una partecipazione paritetica nel suo capitale pari al 37,5% ciascuna, con la possibilità di ridurla nel tempo fino al 25%

Vodafone utilizzerà i proventi generati dalla transazione per ridurre il debito. Grazie a questa operazione il debito di TIM è atteso si riduca nel tempo di oltre 1,4 miliardi di euro. L’operazione sarà perfezionata una volta ottenute le autorizzazioni necessarie

Tale accordo, che sulla carta dovrebbe portare ad una copertura decisa mente all’avanguardia, rappresenta inoltre una decisa spallata alla concorrenza visto il sempre più imminente diffusione di tale tecnologia sui prossimi smartphone che vedremo nel corso dell’anno.

E’ ovviamente ancora presto parlare di costi e tariffe per i clienti, ma di sicuro non mancheranno prestazioni e copertura all’altezza delle aspettative.

Featured