Huawei: in arrivo i PC con processori ARM?

Parliamo di Huawei e questa volta di potenziali novità che potremmo vedere nel mondo dei computer Windows dopo il recente sblocco del mercato con la relativa ripresa delle vendite normali e tradizionali.

Sappiamo come da tempo l’azienda abbia deciso di produrre internamente tutto ciò per quello che riguarda il mondo degli smartphone a livello di processori interni con non poche difficoltà iniziali che si sono poi rivelate invece dei punti di forza nel lungo periodo con i vari Kirin che hanno saputo dire la loro e mostrare anche la rispettiva potenza nei confronti della concorrenza e dello standard da tutti utilizzato (Qualcomm ovviamente).

Detto questo parrebbe che lo sviluppo della piattaforma ARM potrebbe a breve sbarcare anche nel mondo dei computer con non poche novità da questo punto di vista che potrebbero rendere Huawei ancora più appetibile per quello che è il mondo dei computer tradizionali. Visto che non si riesce a sfondare dal punto di vista dei tablet, ecco il ripiego che potrebbe tornare utile all’azienda e portare ad avere un potenziali vantaggio. Con esso si intende che, essendo Huawei proprietaria del chip ARM su cui gira il computer, si potrebbe pensare ad un firmware studiato ad hoc che sia in grado di ridurre al minimo i consumi giusto per fare un esempio a caso.

Giusto di recente Huawei ha rivelato al mondo la nuova Kunpeng D920S10, una scheda madre che potrebbe contenere il chiacchierato processore Kunpeng 920 dedicato proprio al mondo dei PC. Non sappiamo le sue prestazioni a quale livello si possano attestare, ma possiamo dire che si tratta di un processore realizzato a 7 nanometri con una frequenza massima di lavoro a 2.6 GHz e che sarà disponibile nella variante quad ed octa core. Tornando alla scheda madre, supporterà un massimo di 64 GB di RAM DDR 2400 con quattro slot a disposizione dell’utente e potrà supportare fino ad un massimo di ben 6 drive Sata 3.0, due slot M.2 e tre PCIe slot.

Non è una novità assoluta per il mondo Windows che ultimamente si sta sempre di più avvicinando a quello che è il settore del mondo mobile con anche i recenti annunci di Qualcomm in questo ambito. Che si possa trattare della prossima mossa vincente di Huawei? A nostro avviso potrebbe essere uno di quei jolly molto interessanti e che, vista la relativa esperienza lato mobile, era anche doveroso giocarsi e provare a portare sul mercato.

E voi cosa ne pensate?

News