Huawei Mate Xs confermato, nuovo pieghevole in arrivo anche in Italia

Huawei Mate Xs arriverà a marzo, sarà la versione migliorata di Mate X e sarà più piccolo e solido, con anche un nuovo display pieghevole.

C’era una volta Huawei Mate X, il primo smartphone pieghevole dell’azienda Cinese recentemente presa di mira dall’esecutivo Trump. Primo pieghevole ma – intendiamoci – anche primo prototipo, visto e considerato che il prodotto, così come Galaxy Fold, presentava e tuttora presente numerose limitazioni, tra tutte quella che si nota di più è il display ricoperto da una protezione in plastica che non rende pienamente soddisfacente la fruizione di contenuti.

Da qualche mese si è iniziato a parlare già del Huawei Mate Xs che sarebbe una versione migliorata dello stesso e che arriverà ad essere commercializzato prestissimo in Cina, verso il mese di marzo. La conferma era già arrivata a fine ottobre ma per colpa del ban di Trump e della riorganizzazione interna, la roadmap è stata leggermente allungata.

Ma cosa ci sarà di diverso rispetto al Mate X attuale? Esteticamente poco, nel senso che la variante S è, come ci sia aspetta, un aggiornamento del modello attuale.

A livello di caratteristiche è confermato che ci sarà un nuovo display Oled che sarà meno riflettente e, per l’appunto, probabilmente avrà anche un vetro che lo proteggerà, chiaramente un vetro particolare e ingegnerizzato per il prodotto vista la sua natura pieghevole.

A bordo il SoC 5G che la stessa Huawei ha creato e presentato ad IFA 2019, realizzato con un processo produttivo a 7 nm+ (dove + sta per più transistor a parità di processo) con integrato il nuovo modem 5G che può agganciare tutte le frequenza attualmente esistenti worldwide.

E poi anche una nuova cerniera, quella che da la possibilità di piegare il display senza romperlo. Questa sarà della stessa tecnologia di quella del Razr, non avrà il “gradino” che possiede il primo esemplare sia a livello visivo che a livello di tatto.

Insomma, tutto il design sarà simile, solo aggiornato con delle tecnologie più affinate e chiaramente, generazione dopo generazione, sarà sempre meglio! Ultima caratteristica, ma non meno importante, è che Huawei Mate Xs sarà più compatto e di conseguenza più tascabile. E il futuro? Il futuro è pieghevole! Nella seconda metà dell’anno, presumibilmente ad IFA 2020, arriverà il nuovo Mate X2 che sarà la seconda generazione del pieghevole e non un “semplice” aggiornamento.

Infine, non temete perché il primo Mate X arriverà anche in Europa e quindi in Italia entro la fine del mese di marzo. Ma, al netto di quanto appena scritto, quanto senso ha acquistarlo? Aspettate il Mate Xs che arriverà anche lui in Europa, ma la data non è ancora stata comunicata.

Android