Galaxy Fold 2: sarà meglio chiamarlo Galaxy Note Fold!

Galaxy Fold 2 è quasi pronto per essere commercializzato, ma se vi dicessimo che il nuovo smartphone pieghevole avrà anche la S Pen?

Galaxy Fold è in commercio, purtroppo varie sventure lo hanno portato ad essere non proprio il dispositivo pieghevole ideale e di riferimento ma, per quanto concerne le unità prodotte, Samsung le ha sempre esaurite in brevissimo tempo. Bisogna anche dire che le unità, a parità di tempo, che si possono produrre di uno smartphone pieghevole rispetto ad uno normale sono molte ma molte di meno.

Prima che il prossimo smartphone, ovvero il Galaxy Fold 2, arrivi sul mercato, ci sarà spazio per il Galaxy Z Flip, cui abbiamo parlato abbondantemente qui. Ricordiamo che la famiglia Galaxy Z è inedita, è parallela alla serie Fold e dovrà fare negli anni il proprio percorso fermo restando che la società Sud Coreana sta già imparando dai propri errori.

I rumors odierni riportano che il Galaxy Fold 2 arriverà nel secondo semestre dell’anno e che probabilmente sarà meglio chiamarlo Galaxy Note Fold! E ora vi spieghiamo il perché…

I colleghi di Bloomberg hanno raccolto tutta una serie di indiscrezioni che hanno aggiornato un po’ meglio l’identikit del prossimo smartphone, sopratutto dal punto di vista tecnico.

Galaxy Fold 2

Il SoC sella seconda generazione dello smartphone pieghevole by Samsung sarà lo Snapdragon 865 con abbondante RAM a corredo e altrettanta memoria interna. Il display sarà a tecnologia Amoled e questo avrà uno spessore ancora più contenuto del pannello del primo Fold, con una diagonale che da aperto raggiungerà gli 8 pollici. A proposito, per la protezione dello schermo arriverà finalmente ad essere utilizzata una lega di vetroi al posto dell’attuale plastica.

Al posteriore una fotocamera formata da svariati sensori cui il principale sarà da 108 megapixel. In particolare questo dettaglio lo mette sicuramente di fianco per prestazioni fotografiche al Galaxy S20 Ultra che verrà presentato l’11 febbraio assieme a tutta la rimanente famiglia S20.

Ma non è finita perché pare che il nuovo Galaxy Fold 2 avrà anche un digitalizzatore e quindi sarà compatibile con la S Pen dei Galaxy Note! Non sappiamo se sarà integrata nello chassis ma sarà compatibile.

Immaginate come potrà essere comodo soprattutto per gli uomini d’affari o comunque a chi serve un dispositivo così portatile ma allo stesso tempo così grande da poterci disegnare, visionare, prenderci appunti ed anche lavorare.

Per sapere come è fatto è ancora troppo presto ma se costerà meno e sarà realizzato meglio del primo pieghevole, la strada sarà un po’ più tracciata per la diffusione di questa nuova tecnologia.

Android