Coronavirus a MWC 2020: LG si ritira, ZTE cancella conferenza

Nonostante le rassicurazioni di GSMA su MWC 2020, alcuni brand hanno già annunciato il proprio ritiro dall’evento. Il coronavirus a MWC fa paura?

LG

LG, a causa della rapida diffusione del coronavirus in Asia, ha deciso di non prendere parte ad MWC 2020 in programma per fine mese.

Nel comunicato ufficiale, LG ha dichiarato:

Questa decisione evita il rischio di esporre al coronavirus a MWC centinaia di dipendenti LG. I viaggi internazionali sono già diventati più restrittivi visto il rischio che il virus si diffonda ancor di più oltre i confini cinesi.

LG organizzerà alcuni eventi nel corso dei prossimi mesi nei quali annuncerà le novità che avrebbe portato durante MWC

ZTE

ZTE ha deciso di cancellare la conferenza di presentazione delle proprie novità rimandando il pubblico interessato al proprio stand in fiera. L’azienda ha inoltre annunciato un piano straordinario per evitare che i propri dipendenti, Cinesi e non, partecipino all’evento senza rischi. Attraverso un Tweet, l’azienda ha annunciato tutte le misure che ha deciso di prendere per evitare il contagio del coronavirus a MWC:

Xiaomi

Xiaomi, azienda cinese, ha deciso di organizzare il trasferimento dei propri dipendenti a Barcellona il prima possibile così da far passare i fatidici 14 giorni di possibile di incubazione del coronavirus. In questo modo, l’azienda sarà sicura del fatto che tutti i propri dipendenti non siano affetti dal virus.

Situazione attuale

Samsung, Oppo, Huawei, Microsoft e MediaTek hanno annunciato che prenderanno parte all’evento così come già programmato e senza alcuna modifica.

Il consorzio GSMA, organizzatore di MWC 2020, ha annunciato misure speciali per evitare qualsiasi tipo di contagio durante l’evento. Tra le misure, oltre il consiglio di disinfettare costantemente le mani, sarà attuata la politica “no-handshake”: nel concreto, l’organizzatore consiglia di non stringere la mano ad altri partecipanti. Basteranno per evitare il contagio del coronavirus a MWC?

coronavirus ad MWC

Per ora sembrano non esserci ulteriori novità e defezioni da parte di altre aziende e, se le cose dovessero rimanere così, la fiera non dovrebbe essere compromessa o rimandata.

Nonostante i dubbi di alcuni brand, non vediamo l’ora di raccontarvi da vicino tutte le novità di MWC 2020! Saremo a Barcellona a partire dal 22 febbraio per seguire tutti gli eventi che precedono l’apertura ufficiale dei cancelli della fiera.

News