Produzione cinese: il coronavirus rallenta Nintendo Switch e non solo!

Il fatto che il virus cinese avrebbe provocato problemi era certo da tempo: il coronavirus causerà ritardi nella produzione cinese di Nintendo Switch.

Nintendo

L’azienda ha appena ufficializzato che, la produzione cinese della console e degli accessori, subirà alcuni rallentamenti che affliggeranno principalmente il mercato giapponese. Probabilmente i ritardi probabilmente colpiranno anche il mercato americano. Non sono state rilasciate dichiarazioni su quello che accadrà per l’Europa.

Nintendo ha inoltre annunciato che anche le spedizioni di Ring Fit Adventure che richiede un accessorio per funzionare correttamente. Come se non bastasse, i preordini di Animal Crossing subiranno ritardi impossibili da definire in questo momento.

produzione cinese

L’azienda si è scusata con tutti gli utenti in attesa di console, giochi e accessori coinvolti dai ritardi appena descritti.

Nintendo non è l’unica azienda ad aver avuto problemi diretti a causa del coronavirus: la prima azienda ad interrompere la produzione cinese delle proprie auto è stata Toyota, seguita poi molti altri colossi come Nike, Adidas, Ikea, Apple e Xiaomi che hanno deciso invece di chiudere le porte di molti degli store in Cina.

Altri produttori

Apple ha interrotto la produzione dell’impianto di Zhengzhou fino al 9 febbraio facendo così tagliare le previsioni sui ricavi di Foxconn al ribasso per il 2020.

produzione cinese

Per Samsung invece i problemi di produzione cinese ha impattato solo sui case a marchio dell’azienda per i prossimi Galaxy S20 che vedremo l’11 febbraio. Nessun problema per la produzione di smartphone e altri prodotti.

Insomma, se acquistare dalla Cina, come vi abbiamo già raccontato, non è un problema, il problema potrebbe essere la reperibilità di alcuni prodotti. È infatti noto che molte fabbriche minori nelle regioni maggiormente colpite abbiano interrotto temporaneamente la produzione.

Il coronavirus sarà inoltre causa della mancata partecipazione di LG ad MWC 2020 di Barcellona.

Speriamo che la situazione si normalizzi quanto prima e vi aggiorneremo nel caso dovessero esserci ulteriori novità.

News