Motorola ci riprova! Razr 2 in arrivo ad agosto?

Motorola Razr 2 sarà il prossimo dispositivo pieghevole dell'azienda. Riuscirà questo modello ad emergere rispetto a quello già visto?

Motorola Razr è stato il primo pieghevole dell’azienda e per certi versi è stato un prodotto iconico, grazie al suo design a conchiglia che andava a rievocare un prodotto del passato. Ora sembra che l’azienda sia pronta tornare con un Razr 2.

Razr 2

Facciamo un passo indietro e andiamo ad analizzare quello che è stato il precedente Motorola Razr, un prodotto che sin dal suo debutto, al netto del design davvero futuristico, non ha convinto sia in termini di hardware, visto che montava un vecchio Snapdragon 710, sia in termini di resistenza e robustezza del meccanismo della cerniera, di cui abbiamo parlato qualche tempo fa.

Il device di Motorola fu oggetto di un test di apertura e chiusura per capire quanto fosse resistente il sistema a cerniera. Purtroppo il risultato fu abbastanza negativo, bloccandosi del tutto dopo soli 27 mila cicli, un numero insufficiente per garantire resistenza nel corso del tempo. Ma non è tutto qui: infatti la cerniera cominciava a fare strani rumori dopo le prime aperture, una cosa che sicuramente non è piaciuta. Infine è poi arrivato il Galaxy Z Flip, un dispositivo molto simile nel concept, ma realizzato meglio e con un hardware decisamente migliore. Il dispositivo di Samsung ha praticamente oscurato il dispositivo di Motorola. La sfida per Motorola è quella di far emergere il Razr 2 rispetto all’eventuale nuova concorrenza.

Motorola, però, non sembra voler abbandonare la strada dei pieghevoli. Secondo quanto rivelato dal noto leaker Evan Blass, l’azienda dovrebbe svelare un nuovo dispositivo a marchio Razr durante il mese di agosto. Il dispositivo ha attualmente il nome in codice Odyssey.

Al momento non sia sa molto sul Moto Razr 2, ma dovrebbe essere una versione riveduta e corretta del precedente modello. Sicuramente vedremo una cerniera migliorata, supporto alla connettività 5G, un hardware migliorato, ma con un design molto simile al precedente modello.

Molto probabilmente lo smartphone non sarà un vero e proprio top di gamma, esattamente come avvenuto con il precedente modello, ma secondo i rumors possiamo aspettarci un processore Qualcomm Snapdragon 765G, almeno 8 GB di RAM, 256 GB di memoria interna e una batteria più capiente, altro tallone di achille del precedente modello, che passerà dai soli 2.510 mAh a 2.845 mAh.

Anche nel comparto fotografico di Razr 2 ci saranno dei miglioramenti, infatti dovrebbe essere presente un sensore Samsung ISOCELL Bright GM1 da 48 MP, un miglioramento rispetto al sensore attuale da 16 MP. Nonostante questo upgrade si tratta di un sensore non proprio recentissimo, basti pensare che lo Xiaomi Redmi Note 9 Pro utilizzano già il sensore ISOCELL Bright GM2 da 48 MP di Samsung. La fotocamera frontale subirà un bel upgrade, passando da 5 MP a 20 MP.

Cosa ne pensate di questo Motorola Razr 2? Riuscirà ad essere all’altezza dei competitor?

Android