Microsoft al lavoro su una seconda Xbox next-gen economica?

Microsoft avrebbe in cantiere una Xbox next-gen più economica. Sarà la mossa giusta per conquistare il mercato?

Microsoft ha recentemente annunciato la sua nuova console next-gen, la Xbox Series X. Secondo gli ultimi leak, avrebbe in programma di rilasciare una seconda console più economica e meno potente.

xbox economica

Secondo un documento Microsoft trapelato di recente, pubblicato su Twitter, questa seconda console avrebbe nome in codice Lockhart e dovrebbe includere tutti i miglioramenti chiave presenti anche in Xbox Series X. Il tutto riuscendo però a garantirli ad un prezzo inferiore per i giochi a 1080p o 1440p.

Project Scarlett era il nome che Microsoft originariamente utilizzava per la sua console Xbox Series X prima dell’annuncio. Già tempo però alcuni rumor avevano suggerito la presenza di due console di nuova generazione con il nome Project Scarlett: Anaconda e Lockhart. Non a caso Microsoft ha inciso un serpente anaconda sulla scheda madre della Xbox Series X. Tuttavia la società non ha mai parlato pubblicamente della seconda console conosciuta internamente come Lockhart.

Alcune fonti che conoscono i piani Xbox di Microsoft hanno rivelato anche che all’interno del kit di sviluppo Xbox Series X è presente una speciale modalità Lockhart. Abilitando tale modalità le prestazione del devkit cambiano, andando a ricalcare quelle che dovrebbero essere le prestazione della futura console più economica.

Viste le prestazioni scalate è possibile ipotizzare la scheda tecnica di questo secondo modello. La console più economica dovrebbe avere 7,5 GB di RAM, una velocità della CPU leggermente inferiore e circa 4 teraflop di prestazioni per la GPU. Per un rapido confronto, Xbox Series X include 13,5 GB di RAM utilizzabile e ha come target 12 teraflop di prestazioni per la GPU.

Gli sviluppatori saranno in grado di utilizzare questa modalità Lockhart per testare i loro giochi con questo profilo prestazionale e verificarne il corretto funzionamento.

Un’ulteriore conferma circa l’esistenza di questa seconda console viene anche dal Microsoft Game Development Kit. Qui infatti si trova un chiaro riferimento al plurale alle console Project Scarlett. Riferimento che troviamo anche all’interno del sistema operativo Xbox One dell’azienda.

Questa seconda console Xbox potrebbe essere l’asso nella manica dell’azienda. Potrebbe portare molti più utenti a passare ad una console di nuova generazione, ad un prezzo inferiore rispetto a quello della console di punta. Nella strategia di Microsoft questa nuova console “economica” potrebbe essere immaginata come successore della Xbox One S All Digital Edition, e non sarebbe strano vederla arrivare sul mercato senza lettore ottico.

Considerando l’arrivo di Xbox Console Streaming inoltre, questa console potrebbe inoltre diventare un perfetto HUB proprio per questo servizio.

Cosa ne pensate di questa possibilità? Quanti di voi acquisterebbero una Xbox Series X più economica?

Rumor