MatePad 10.4: il tablet per TUTTI! – RECENSIONE

Huawei MatePad 10.4 è quel che prodotto che non ti aspetti. Ecco la nostra recensione completa!

Huawei MatePad 10.4 è quel che prodotto che non ti aspetti. Bello, produttivo e l’assenza dei servizi Google non è un grosso problema. Scopritelo assieme a noi in questa recensione completa.

Design

design matepad 10.4
design matepad 10.4

Eccolo qua il MatePad 10.4 di Huawei, un prodotto solido. Costruito alla perfezione, mai uno scricchiolio, un vero gioiellino da tenere in mano. Il nome la dice lunga sul prodotto. 10.4 sono i pollici del display di questo tablet. Uno schermo cosi grande implica dimensioni di un corpo altrettante generoso. Parliamo infatti di 245,2 x 154,96 x 7,35 mm per quanto riguarda le dimensioni. Mentre il peso ammonta a 450 grammi.

Sul fronte del prodotto trova spazio l’ampio display e le cornici attorno ad esso sono ottimizzate, tutte e quattro uguali. Simmetriche tra loro. Nella cornice di destra (o quella superiore se si guarda il tablet in orizzontale) è nascosta la fotocamera anteriore, la quale permette lo sblocco 2D attraverso il riconoscimento del volto.

Dettaglio apprezzatissimo, una soluzione migliore di quella adottata sul MatePad Pro che invece presenta il classico foro sul display.

Davvero molto bella questa colorazione mostrata in recensione denominata: Midnight Grey.

Schermo

schermo matepad 10.4
schermo matepad 10.4

Come già detto lo schermo di questo MatePad è da 10.4 pollici IPS in risoluzione 2000 x 1200 pixel (2K). I colori sono perfettamente calibrati, guardare film, serie TV, video su YouTube e modificare foto sfruttando questo display è veramente un piacere. Ottima anche la luminosità, molto alta da rendere sempre fruibili i contenuti sul display. In qualunque condizione di luce.

Uno schermo da cinema, c’è poco da dire. La qualità video eccelsa e l’audio profondo e di altissima qualità, regalano soddisfazioni immense.

Hardware

foto editing matepad 10.4
foto editing matepad 10.4

4 o 6 GB di memoria RAM, 64 o 128 sono invece i GB destinati allo spazio di archiviazione. Noi oggi in recensione vi proponiamo la versione base, ossia quella da 4GB di RAM e 64GB di storage interno. Nonostante questa sia una versione base del prodotto, non abbiamo mai riscontrato lag o rallentamenti.

Ci siamo divertiti a stressare per bene questo MatePad sia con sessioni di gaming con Asphalt 9 che con del foto editing con Lightroom. Tutto gira fluido anche grazie all’ormai rodato processore octa-core Hilisicon Kirin 810 accoppiato alla GPU Mali-G76 MC16.

mpencil matepad
mpencil matepad

Per goderci al massimo le prestazioni del MatePad abbiamo sfruttato anche la M-Pencil di Huawei, acquistabile separatamente dal tablet.

Con la pencil su può disegnare attraverso i vari software di disegno, noi abbiamo provato uno e due. Ma non solo, la penna è molto comoda anche per prendere appunti rapidi su uno screenshot e per segnare note al volo.

Audio

audio huawei matepad 10.4
audio huawei matepad 10.4

L’audio completa la dotazione multimediale con un sistema Harman Kardon capace di offrire il massimo livello di pulizia e di bilanciamento sonoro. Lavorare e svagarsi con questo tablet è davvero piacevolissimo. Gli speaker sono ben 3, posizionati sui lati del tablet, per un’esperienza uditiva davvero avvolgente e di alto livello. L’altra griglia presente sul frame inferiore invece è il microfono. Ottimo lavoro da parte di Huawei anche per l’aspetto simmetrico degli elementi di design.

Connettività

mpencil huawei
mpencil huawei

Il reparto connettività è corredato da 4G LTE (opzionale), Bluetooth 5.1, WiFi 802.11ac dual band, USB-C (per connettere la penna). Manca il chip NFC, il Jack da 3,5 mm e la ricarica wireless. Non che siano due assenze importanti per un tablet, ma ci sembrava doveroso segnalarlo.

Purtroppo non c’è un alloggiamento magnetico per riporre la penna, come su MatePad Pro. Per l’abbinamento tra tablet e penna si sfrutta il caricatore USB C della pencil, inserendolo nella porta del tablet e alloggiando la penna sul caricatore verrà attivato il Bluetooth per permettere l’accoppiamento tra i due prodotti.

Software MatePad 10.4

emui 10.1 huawei
emui 10.1 huawei

Abbiamo recensito praticamente tutti gli smartphone Huawei senza GMS della gamma principale, e il software è stato sempre il loro tallone d’Achille. Anche questo MatePad non gode dei servizi Google, ma l’esperienza finale è completamente diversa da quella offerta dagli smartphone Huawei del 2020.

Leggi Anche: HYPE disponibile su AppGallery di Huawei!

Uno schermo così grande permette di sfruttare le web app a dovere come ad esempio quella di Google Drive e quella di Google Foto, che sembrano delle vere e proprie applicazioni. Idem quella di Google Calendar.

Lo store di applicazioni di Huawei si popola giorno dopo giorno di applicazioni, ma per eventuali mancanze potete sfruttare la combo TrovApp e APKPure. Che ad oggi, dopo mesi di test e utilizzo possiamo giudicarla più che affidabile.

huawei app gallery
huawei app gallery

Qualche applicazione ancora manca, e alcune non sono utilizzabili, ma sfruttando le web app si può ovviare quasi ad ogni problema.

Presenti poi alcune funzioni che rendono questo prodotto davvero interessante, come ad esempio la modalità eBook, che permette di rendere lo schermo del MatePad simile a quello di un Kindle, troviamo inoltre la possibilità di lavorare in multi finestra e anche la possibilità di lavorare su due dispositivi contemporaneamente grazie alla funzione Huawei Share.

Per il resto, la EMUI è la stessa che conosciamo già benissimo e che abbiamo visto e rivisto su tutti gli smartphone Huawei. A bordo troviamo la versione 10.1 basata su Android 10.

Fotocamera

fotocamera huawei matepad 10.4
fotocamera huawei matepad 10.4

Presente una fotocamera sul retro da 8MP, così come quella anteriore, ma stiamo parlando di un tablet, e non è proprio il dispositivo adatto per scattare foto, anche perché le foto non sono minimamente all’altezza delle aspettative.

Essendo un prodotto pensato per la produttività ci saremmo aspettati un comparto lenti di qualità più alta, il quale sarebbe tornato utile non tanto per le foto, ma per ipotetiche videochiamate.

Batteria

batteria matepad 10.4
batteria matepad 10.4

L’autonomia del MatePad 10.4 è formidabile. Senza dubbio, al suo interno è alloggiata una batteria da 7.250mAh, con supporto alla ricarica rapida a 18W. 3 giorni di utilizzo sono garantiti, l’azienda sostiene che questa batteria riesca a reggere 12 ore di riproduzione video, 65 ore di riproduzione musicale e 7 ore di giochi.

Ovviamente non abbiamo fatto dei test per confermare o meno la tesi di Huawei, però i 3 giorni di utilizzo medio si coprono, senza alcun problema.

Prezzo e Conclusioni MatePad 10.4

prezzo e caratteristiche huawei matepad 10.4
prezzo e caratteristiche huawei matepad 10.4

Quanto costa Huawei MatePad 10.4? A seguire trovate tutti i prezzi relativi alle varie configurazioni:

  • 4/64 GB Wi-Fi: 329,90 euro;
  • 4/64 GB LTE: 379,90 euro.

La M-Pencil deve essere acquistata separatamente ed ha un costo di 129,90 euro.

Per riassumere possiamo dire che ci troviamo davanti ad un tablet di tutto rispetto, eravamo un po’ scettici quando abbiamo letto la scheda tecnica. I 4GB di RAM ci hanno lasciati un po’ interdetti, ma poi provando il prodotto ci siamo resi conto di quanta qualità e attenzione ha messo Huawei nel realizzarlo.

Huawei MatePad 10.4 ha veramente pochissimi difetti e no, non c’entra niente Google. Ci sarebbe piaciuto trovare un alloggiamento magnetico per la penna, anche perché attualmente non si trovano nemmeno cover con l’apposito spazio per riporre la pen.

Ottimo audio, ottimo display, fluidità sopra le aspettative. Insomma, un prodotto che ci è piaciuto tanto. Per il quale l’assenza dei servizi Google non è assolutamente uno scoglio. Le Web App permettono un utilizzo da smart working molto appagante e senza rinunce. Tutta un’altra storia rispetto agli smartphone con i soli HMS.

7,8

Huawei MatePad 10.4 è stata una sorpresa inaspettata. L’assenza dei Servizi Google non si è fatta sentire ed è stato un grande compagno di produttività. Peccato per la fotocamera un po’ troppo sotto tono e per l’assenza dei pin magnetici per alloggiare la MPencil. per il resto è senza dubbio il tablet da consigliare a chiunque: schermo superlativo e audio spaziale. Davvero il top del top per quanto riguarda il comparto multimediale.

  • Design
    8
  • Schermo
    8
  • Hardware
    7
  • Audio
    9
  • Connettività
    8
  • Software
    7
  • Fotocamera
    6
  • Batteria
    9
Recensioni