Carl Pei abbandona OnePlus

Cosa succederà adesso a OnePlus?

Come anticipato qualche giorno fa, Carl Pei ha abbandonato ufficialmente OnePlus. Ecco la sua lettera di addio.

Carl Pei

Dopo sette anni in OnePlus, è davvero difficile lasciare l’azienda.

Sono cresciuto trascorrendo moltissimo tempo su Internet, progettando prodotti e la community. Vedere che proprie idee sono diventate realtà e hanno avuto un impatto sulla vita delle persone è stato davvero bello e ho capito subito che questa era la mia strada.

Il mondo non aveva bisogno di un altro marchio di smartphone nel 2013. Siamo tuttavia riusciti a riscrivere le regole del gioco e produrre prodotti migliori ad un prezzo accessibile. Il tutto con l’aiuto dei nostri utenti più affezionati. Arriviamo ad oggi: OnePlus è un brand da non sottovalutare quando si tratta di smartphone top di gamma. Con la nuova linea di prodotti Nord, l’azienda riuscirà di sicuro ad imporsi sul mercato anche in una nuova fascia di mercato.

Avevo appena compiuto 24 anni quando è nata OnePlus ed è lì che ho trascorso gli ultimi sette anni. Dal colloquio impacciato al mio primo dipendente, all’affrontare la grande paura del palcoscenico la prima volta che ho presentato un prodotto, all’imparare a gestire una squadra… Il viaggio è stato lunghissimo.

La nostra comunità si è unita a noi prima ancora che avessimo un prodotto, quando tutto ciò che avevamo erano solo ambizioni e idee. Eravate pochi, poi siete cresciuti a dismisura. Voglio ringraziare tutti voi per aver creduto in noi in tutti questi anni.

Le persone straordinarie con cui ho avuto la fortuna di collaborare fianco a fianco, le amicizie che ho stretto qui sono le parti più preziose di questo viaggio. Con loro, l’azienda continuerà a crescere e conquistare quote di mercato.

Sono eternamente grato a Pete per aver creduto in me, pur senza una laurea, con nient’altro che un sogno. La fiducia, il suo grande supporto e la sua fedeltà non potrò mai dimenticarle. Grazie per l’opportunità che mi ha offerto.

Non mi sono mai pentito di aver creduto al mio istinto e questa volta non è diverso. Negli ultimi anni, OnePlus è stato il mio obiettivo principale e tutto il resto rimasto in secondo piano. Non vedo l’ora di prendere un po ‘di tempo per rilassarmi e recuperare il tempo sottratto negli anni alla mia famiglia ai miei amici. E poi seguirò il mio cuore per affrontare la prossima sfida.

Carl

Con questa lettera, quasi strappalacrime, Carl Pei lascia OnePlus. Inoltre, lascia intendere che in futuro prenderà parte a nuovi progetti.

L’abbandono di Carl Pei modificherà le sorti dell’azienda? Lo scopriremo presto!

News