Samsung Display potrà fornire i pannelli a Huawei

Huawei potrà contare su Samsung Display per la fornitura di pannelli OLED.

Samsung Display Co., uno dei principali produttori al mondo di pannelli, ha ricevuto l’approvazione dal governo degli Stati Uniti per fornire determinati prodotti a Huawei.

Samsung Display ha recentemente acquisito una licenza dal Dipartimento del Commercio degli Stati Uniti per poter vendere i suoi display OLED per smartphone a Huawei. Inoltre è anche la prima azienda sudcoreana a ottenere tale approvazione dagli Stati Uniti dopo l’entrata in vigore delle nuove restrizioni contro Huawei dallo scorso 15 settembre.

Perchè Samsung Display ha avuto bisogno di questa licenza?

Samsung Display

Le nuove restrizioni contro Huawei decise dal governo degli USA, citando i soliti motivi di sicurezza nazionale, vietano la fornitura di componenti realizzati con apparecchiature, software e design statunitensi senza previa approvazione da parte di Washington. Questo è il motivo principale per cui anche aziende non statunitensi hanno necessariamente bisogno di questa licenza per poter intrattenere rapporti commerciali con Huawei.

Al momento LG Display Co. e i produttori di chip Samsung Electronics Co. e SK Hynix Inc. non abbiano ancora ricevuto la medesima licenza. Gli esperti del settore affermano che gli Stati Uniti potrebbero aver concesso la licenza a Samsung Display, poiché i pannelli sono prodotti meno sensibili rispetto ai semiconduttori. Probabilmente in futuro anche LG Display otterrà la medesima licenza.

Huawei al momento potrà quindi utilizzare i display di BOE Technology Group Co. e altre aziende cinesi, ma sopratutto quelli di Samsung Display. Purtroppo ci sono ancora problemi per quanto riguarda i chip, visto che i rapporti con TSMC sono terminati ormai già da qualche mese. Lato PC, invece, sembra che non ci saranno problemi visto che Intel e AMD hanno ottenuto le licenze per fornire componenti e processori server.

News