ColorOS 11 stabile in arrivo su Find X2 Pro e X2

OPPO comincia il rilascio ufficiale di ColorOS 11 basata su Android 11.

OPPO, come promesso, ha lanciato il programma di beta per ColorOS 11 nel mese di settembre. Ad oggi, l’azienda ha avviato il rilascio della prima versione definitiva per Find X2 Pro e X2 nelle varianti slegate dagli operatori.

ColorOS 11 Find X2 Pro

Come detto in apertura, OPPO ha avviato il primo programma di beta per la nuova ColorOS 11 lo scorso settembre. Dopo un mese e mezzo di test, l’azienda ha finalmente rilasciato la versione definitiva della propria personalizzazione basata su Android 11.

Al momento, l’aggiornamento è in fase di roll-out solo per coloro i quali hanno aderito al programma di beta. In realtà, non manca molto all’aggiornamento definitivo per tutti che dovrebbe arrivare per Find X2 Pro e X2 nel corso delle prossime settimane.

ColorOS 11 porta sui device OPPO compatibili la nuova esperienza Android 11 con tutte le novità lato privacy oltre che lato funzionale. Non solo: l’esperienza si arricchisce di alcune possibilità studiate ad-hoc da OPPO per vivere al meglio il proprio device.

Le novità di ColorOS 11

Grazie a UI First 2.0, gli smartphone OPPO migliorano nella gestione degli schermi con elevato frame rate come il Find X2 Pro. Questa soluzione migliora l’utilizzo della RAM, il tasso di risposta dello schermo e il frame rate in tutte quelle condizioni in cui si notavano cali di prestazioni.

ColorOS 11 migliora anche sotto l’aspetto privacy introducendo tutte le novità viste su Android 11 ma non solo. Grazie a Private System, l’utente avrà pieno controllo dei propri dati anche per quello che riguarda i backup dei dati sul proprio smartphone. Gli utenti potranno bloccare l’accesso a determinate app grazie alla funzionalità App Lock completamente ridisegnata per questo aggiornamento.

Migliora anche la modalità di risparmio energetico, ora completamente personalizzabile anche per quanto riguarda specifiche app grazie a ColorOS11. L’aggiornamento introduce inoltre la modalità Battery Guard: questa permetterà di sfruttare in modo intelligente eventuali cariche notturne. Così come su altri dispositivi, questa modalità porta lo smartphone all’80% di carica per poi completarla solo al ridosso della sveglia.

Conclusioni

OPPO promette tempi di aggiornamento rapidi su tutta la gamma dei propri smartphone. Rilasciando le versioni definitive di ColorOS 11 per questi primi device, l’azienda non si smentisce e conferma questa volontà.

Proveremo presto il nuovo aggiornamento e toccheremo noi stessi con mano le novità introdotte.

News