Galaxy S21, S21+, S21 Ultra: TUTTO (quasi) UFFICIALE! – VIDEO

Galaxy S21, S21 Plus ed S21 Ultra saranno presto tra noi, e oggi dividiamo le ufficialità dalle speculazioni.

Samsung Galaxy S21 verrà presentato il 14 gennaio 2020 e ormai sappiamo davvero tutto. In questo articolo facciamo chiarezza tra rumors e conferme in attesa della presentazione ufficiale!

Samsung Galaxy S21 dovrebbe essere il primo smartphone presentato del 2021. Xiaomi ha invece presentato il suo Xiaomi Mi 11 alla fine di dicembre anche se solo per il mercato cinese. L’annuncio per l’Europa arriverà sicuramente nel corso delle prossime settimane.

È sicuramente una celta strana per le aziende quella di andare ad anticipare così tanto la data di presentazione dei propri smartphone top di gamma. Se ben ricordate, la line-up Samsung Galaxy S20 è stata presentata a febbraio 2020.

Dunque ormai è ufficiale: Samsung darà luce ai suoi nuovi prodotti il 14 gennaio alle 16:00. Samsung ha inoltre rilasciato il video spot (molto carino) sul proprio sito e canale YouTube.

Confermata anche questa informazione, non ci resta che analizzare tutto quel che sappiamo sul nuovo top di gamma Samsung. Probabilmente tutto ciò che non troverete in questo articolo non verrà confermato il 14 gennaio da Samsung.

data di uscita galaxy s21

Ormai è sicuro che ci saranno 3 modelli a caratterizzare la nuova linea di Galaxy S21: il modello standard, una versione Plus ed un modello Ultra, la vera novità rispetto allo scorso anno. S20 viene commercializzato in una variante Plus e quella standard.

Insomma, non perdiamo ulteriore tempo in chiacchiere. Ecco: caratteristiche, design, immagini e prezzi di Samsung Galaxy S21, S21 Plus ed S21 Ultra.

Caratteristiche e Design Galaxy S21/S21+

galaxy s21 plus prezzo caratteristiche uscita in italia

Essendoci 3 top di gamma quest’anno, il Galaxy S21 “Standard” potrebbe posizionarsi come il flagship killer di Samsung. Il modello Ultra sarà il vero top di gamma indiscusso. Partiamo dallo schermo, che sarà un pannello proprietario, da 6,2″ (6,7″ su S21+) Dynamic AMOLED-O con protezione Gorilla Glass 7, in risoluzione Full-HD+ (2400×1080 pixel) e per fortuna. La luminosità di picco arriva fino a 1.300 nit per entrambi. Mentre il refresh rate dinamico andrà dai 60 ai 120 Hz. Caratteristica già vista sul Samsung Galaxy Note 20 Ultra, mancata invece sul  Galaxy Note 20. Sotto a questo spettacolare pannello flat, troviamo un sensore ultrasonico per il riconoscimento delle impronte digitali più grande e più preciso rispetto al passato.

Grazie alla risoluzione massima scalata in FullHD+ questi due prodotti potranno sfruttare il refresh rate dinamico alla massima risoluzione del display diversamente da quanto si verificò 12 mesi fa. Brava Samsung!

Anche quest’anno il nostro paese non godrà della versione con SnapDragon 888, bensì vedremo l’alternativa proposta da Exynos: il SoC proprietario Exynos 2100. Come per lo SnapDragon 888 anche l’Exynos 2100 è stato realizzato a 5nm, chiaramente parliamo di un processore octa-core accompagnato da 8 GB di RAM (LPDDR5) e 128 GB di memoria interna (UFS 3.1), NON espandibili questa volta. Entrambi i modelli, potrebbero adottare anche la configurazione con 12 GB di RAM e fino ad un massimo di 256 GB di storage interno. O sarà una peculiarità di S21 Ultra?

Seppur i due SoC siano realizzati con lo stesso processo produttivo a 5 nm e condividano la stessa architettura (1 core ARM Cortex-X1, 3 core Cortex-A78 e 4 core Cortex-A55), a cambiare sarà il clock.

NB: il SoC Exynos 2100 verrà svelato il 12 gennaio, ma i dati dovrebbero comunque coincidere con quelli sotto elencati

Exynos 2100:

  • 1 core ARM Cortex-X1 arriverà a 2,91 GHz;
  • 3 core Cortex-A78 arriveranno a 2,81 GHz;
  • 4 core Cortex-A55 arriveranno a 2,21 GHz.

Snapdragon 888:

  • 1 core ARM Cortex-X1 arriverà a 2,84 GHz;
  • 3 core Cortex-A78 arriveranno a 2,42 GHz;
  • 4 core Cortex-A55 arriveranno a 1,8 GHz.

L’autonomia dei nuovi Galaxy S21 con Exynos 2100 sarà del 25-35% superiore a quella del Galaxy S20 basato su Exynos 990. Inoltre, sembra che avranno un’autonomia maggiore rispetto a quella del Galaxy S21 basato su Snapdragon 888, ma solo del 15%. Tirare le somme è semplice, sembra che questi Galaxy con a bordo l’Exynos 2100 saranno più performanti degli smartphone con Snapdragon 888 e che l’autonomia risulta superiore agli stessi competitors.

Non ci limitiamo a comparare solo i numeri, ma anche i test. Possiamo azzardare questa conclusione stando a quanto riportato da GeekBench. In quanto ad oggi lo Xiaomi Mi 11 è l’unico smartphone con a bordo lo Snapdragon 888, dai primi test è emerso che le due piattaforme riuscissero a garantire più o meno le stesse performance.

S21 Exynos 2100:

  • 1103 punti nel test single-core
  • 3785 punti nel test multi-core.

Xiaomi Mi 11 Snapdragon 888:

  • 1131 punti nel test single-core
  • 3822 punti nel test multi-core.

Nelle ultime ore è stato effettuato un nuovo versus ed è emerso che lo Xiaomi Mi 11 ha ottenuto rispettivamente i punteggi di 1131 e 3836 punti. Galaxy S21 invece ha raggiunto il picco di 3963 punti in modalità multi-thread asfaltando lo Xiaomi con a bordo lo Snapdragon 888.

Leggi Anche: Arrivano i primi benchmark dello Snapdragon 888 su Galaxy S21

Tutti i Samsung top di gamma vantano una fotocamera degna di nota, e questo S21 non è da meno. In tutto abbiamo 4 sensori, 3 posteriori e 1 anteriore. Analizziamo prima i posteriori:

NB: questo corredo fotografico sarà lo stesso per S21 ed S21+.

  • fotocamera principale da 12 MP (1/1,76″ e apertura f/1.8, con OIS);
  • teleobiettivo da 64 MP (1/1,76″, apertura f/2.0 e pixel da 0,8 µm) + zoom ibrido 3x (OIS);
  • grandangolare da 12 MP (1/2,55″, apertura f/2.2) da 120°.

La fotocamera anteriore invece è una 10 MP con apertura f/2.2 e pixel da 1,22 µm.

Stiamo parlando di un top di gamma, e chiaramente anche i reparti sensori e connettività sono tali. Confermato il supporto alle reti 5G, ma non è ancora chiaro se arriverà ancora anche una variante 4G. Non mancano poi Dual 4G VoLTE, Wi-Fi 6, Bluetooth 5.1, NFC, GPS, GLONASS, Galileo, ANT+ e porta USB Type-C per la ricarica ed il trasferimento dei dati.

Chiudiamo questo paragrafo con la batteria. Samsung adotterà un modulo da 4.000 mAh per il piccolino del lotto (4.800 mAh su S21+). Non mancheranno ovviamente il supporto alla ricarica wireless e alla ricarica inversa. Facendo due rapidi conti, solo il Galaxy S21+ ha ricevuto un vero upgrade sotto questo punto di vista. Incrementando la batteria, rispetto ad S20+ di ben 300 mAh.

Altro piccolo appunto sulla batteria, i Samsung con a bordo il SoC Exynos 990 avevano un drain del 55%. I nuovi Galaxy con Exynos 2100 hanno limato questo problema, abbassando la percentuale al 22%. E se questa notizia vi ha fatto piacere, ci dispiace confermare che nella confezione dei nuovi Samsung Galaxy non troveremo il caricatore. Quindi non solo Apple ha deciso di lanciarsi in questa strada. E proprio come per iPhone 12. Nemmeno gli S21 avranno le cuffie nel box di vendita. Anche se, come ben sappiamo, per il mercato francese, è obbligatorio mantenere le cuffie in confezione. Quindi speriamo che Samsung faccia un’eccezione anche per il nostro paese a tal proposito.

Leggi Anche: Samsung Display potrà fornire i pannelli a Huawei

Il design di questo smartphone è ormai confermato. Lo vediamo in rete ormai da mesi, tra render ufficiosi ed immagini leak. Il fronte quindi non si discosta troppo rispetto ai vecchi modelli. Tutto schermo, cornici sottilissime, display appena curvo. Interrotto solo dal foro centrale, posto in alto che contiene la fotocamera selfie. Nemmeno Samsun è ancora riuscita a proporre uno smartphone con fotocamera sotto al display. Quanto ci toccherà aspettare ancora?

I veri cambiamenti sono sul retro. Samsung ha oggettivamente lavorato poco sulla back cover dei suoi smartphone lo scorso anno. Quest’anno ha invece provato a fare qualcosa di più. Il modulo fotografico si integra con il frame in alluminio. Sembrando quasi un pezzo unico. I materiali utilizzati tra i vari modelli potrebbero non essere gli stessi. Infatti S21 sarà quasi sicuramente in plastica, come per Note 20 e Samsung Galaxy S20 FE. Il modello Plus invece sarà in vetro. Anche le colorazioni che sono trapelate ormai da tempo in rete possiamo darle per ufficiali. Parliamo del nero, violetto, rosa e bianco. Tali colorazioni saranno le stesse sia per S21 che per S21+. Probabilmente però la colorazione bianca potrà essere acquistata solo sul sito Samsung.com. Come da tradizione, non mancherà la certificazione IP68 per rendere gli smartphone resistenti ad infiltrazioni di acqua e polvere.

Chiudiamo in fine con peso e dimensioni:

  • Galaxy S21: 151,7 x 71,2 mm x 7,9 mm – 171 grammi;
  • Galaxy S21+: 161,4 x 75,6 mm x 7,8 mm – 202 grammi.

Caratteristiche e Design Galaxy S21 Ultra

galaxy s21 ultra prezzo caratteristiche uscita

Samsung Galaxy S21 Ultra è l’erede diretto di Galaxy S20 Ultra. Ma le novità rispetto allo scorso anno sono importanti. Partiamo con le caratteristiche tecniche del prodotto. L’appellativo Ultra si sposa benissimo con questo prodotto, in quanto le dimensioni ed il peso sono davvero importanti. Parliamo di 165,1 x 75,6 x 8,9 mm ed un peso che ammonta a 228 grammi.

display galaxy s21 ultra

Cotanta imponenza è giustificata solo ed esclusivamente perché S21 Ultra monta un display incredibile, 6,8” Dynamic AMOLED 2X, WQHD + (1.440 x 3.200 pixel, 515 ppi), il refresh rate anche qui è dinamico, fino a 120 Hz, la luminosità di picco arriva a ben 1.600 nit, a protezione del pannello c’è un ottimo Gorilla Glass 7.

Come per i fratellini minori, anche questo bestione sarà in grado di sfruttare al 100% le potenzialità del display. Il ciò significa che si potrà impostare la risoluzione più alta e al contempo il refresh rate dinamico. Chiaro che la batteria ne risentirà, chiaro che sfruttare queste risoluzioni su pannelli così piccolo è abbastanza inutile, ma finalmente! Probabilmente ci troviamo davanti al miglior pannello mai prodotto prima.

Alla sicurezza dello smartphone ci pensa il sensore di impronte digitali, ultrasonico di nuova generazione. Lo stesso già menzionato per gli altri due modelli della line up. Il quale sarà sicuramente più veloce ed affidabile rispetto a quello montato sui Galaxy S20 dello scorso anno.

Leggi Anche: Samsung One UI 3.0: ecco quando avverrà il rilascio

Sotto al cofano troviamo lo stesso SoC dei più piccoli, con la sola differenza che sta nei core. I 4 Core Cortex-A55 raggiungono una velocità di 2.4 GHz a differenza dei 2,21 GHz di S21 ed S21 Plus. La memoria RAM (LPDDR5) ammonta a 12 GB e lo spazio di archiviazione arriverà a 128/256/512 GB con (probabilmente) senza la possibilità di espansione tramite MicroSD.

Inutile perdere tempo ad elencare gli stessi sensori di S21 ed S21 Plus, in quanto anche sul modello Ultra saranno i medesimi.

Un reparto veramente interessante da confermare è quello delle fotocamere. Qui ci sono delle differenze importanti con i fratellini più piccoli. Il comparto fotografico principale passa da 3 lenti a 4, guadagnando inoltre il sensore per la messa a fuoco laser:

  • fotocamera principale da 108 MP (1/1,33” e apertura f/1.8, con OIS);
  • zoom ottico 3X da 10 MP (1/3,24”, apertura f/2.4 e pixel da 0,8 µm, OIS);
  • zoom ibrido 10X da 10 MP (1/3,24”, apertura f/4.9, OIS);
  • grandangolare da 12 MP (1/2,55″, apertura f/2.2) da 120°.

La fotocamera anteriore passa da 10 MP a 40 MP, f/2.2, 80°, 1/2.8”, 0,7 µm, 25 mm, AF.

Per un mostro del genere, una batteria da 5000 mAh era d’obbligo, e con le ottimizzazioni di cui abbiamo parlato prima abbiamo davvero delle grosse aspettative per questa nuova line-up Samsung.

Galaxy S21 Ultra non si discosta troppo rispetto agli altri due modelli per quanto riguarda il design. Le linee generali sono pressoché le stesse, il modulo fotografico è più imponente e i bordi del display saranno curvi. Probabilmente verrà commercializzato nelle sole colorazioni bianco e nero, escludendo le varianti violetto e rosa. La back cover sarà realizzata in vetro, probabilmente lucido per la versione nera e satinata per la versione bianca. Anche questa volta, la colorazione bianca potrebbe essere esclusiva di samsung.com.

samsung s21 ultra s pen

Si vociferava che S21 Ultra avrebbe avuto il supporto alla S-Pen. Bene, possiamo confermare questa voce. In quanto pochissimi giorni fa è trapelata in rete la foto di una cover con alloggiamento per la S-Pen, montata proprio su questo Samsung S21 Ultra. Non è ancora chiaro se lo smartphone avrà un alloggiamento apposito come per i Note. O se l’unico modo per portarsi dietro la penna sia acquistare l’apposita cover. Ma a questo punto, che fine faranno i Galaxy Note 21?

Samsung potrebbe pensare di sostituire i Galaxy Note 21 con S21 Ultra e dare il supporto con alloggiamento per la penna al Galaxy Z Fold 3? Vedremo, è ancora presto per dirlo, ma un video da una fonte affidabile, conferma proprio questa nostra tesi.

Concludiamo dicendo che tutti e 3 i nuovi top di gamma Samsung, saranno basati su Android 11 e OneUI 3.0.

Prezzi di tutti i Samsung Galaxy S21

Ma la nuova line-up di prodotti Samsung, quanto costa? Analizziamo adesso i prezzi ipotetici dei prodotti al momento del lancio. Confrontandoli con i prezzi dei modelli dello scorso anno:

NB: Questi prezzi sono stati ipotizzati da Ishan Agarwal e Roland Quandt. Due volti noti e affidabili nel panorama Leaks tecnologici.

  • Galaxy S21
    • 128GB: 849 euro
    • 256GB: 899 euro
  • Galaxy S21 Plus
    • 128GB: 1.049 euro
    • 256GB: 1.099 euro
  • Galaxy S21 Ultra
    • 128GB: 1.349 euro / 1.399 euro
    • 256GB: 1.399 euro
    • 512GB: 1.529 euro

Stando a questa lista, possiamo dedurre che:

  • S21 5G 128GB è più economico di S20 5G 128GB;
  • S21 Plus 5G 128GB è più economico di S20 Plus 5G 128GB;
  • S21 Ultra 5G 128GB non è chiaro il posizionamento di prezzo rispetto alla precedente generazione;
  • S21 Ultra 5G 512GB è più economico di S20 Ultra 5G 512GB.

Adesso, non ci resta che attendere il 14 gennaio, alle 16:00 italiane per vedere e confermare al 100% cosa ci riserverà Samsung per il 2021. Nel frattempo vi invitiamo a farci sapere la vostra qui sotto nei commenti. Cosa ne pensate di questi Galaxy S21, se i prezzi sono troppo alti e se vi piacciono esteticamente.

News