Exynos 2100: ufficiale il nuovo SoC che monteranno i Galaxy S21

Ecco a voi il SoC che Samsung monterà sui Galaxy S21 venduti in Europa.

Samsung ha appena ufficializzato il nuovo Exynos 2100. Un chip che, almeno sulla carta, promette ottime performance per i nuovi top di gamma che l’azienda lancerà il 14 gennaio. Ecco tutte le specifiche.

Exynos 2100

Exynos 2100 è il nuovo processore top di gamma ingegnerizzato da Samsung che troveremo a bordo della nuova lineup Galaxy S21 in Europa.

Specifiche Exynos 2100

Trattandosi di un nuovo SoC che entra in diretta competizione con lo Snapdragon 888, è fondamentale parlare di specifiche.

Il chip è realizzato seguendo il processo produttivo a 5nm, integra una CPU octa core e una GPU Mali-G78.

La CPU integra quattro core Cortex-A78 che possono arrivare fino a 2,80 GHz e quattro Cortex-A55 che arrivano fino a 2,20 GHz. Rispetto allo Snapdragon 888, questo SoC sviluppa una potenza di calcolo più elevata a discapito del consumo energetico. Si tratta di differenze abbastanza difficili da riscontrare nell’utilizzo quotidiano di un device.

Connettività al top per il nuovo Exynos 2100 grazie al supporto pieno al 5G anche ad onde millimetriche oltre che piena compatibilità con la RAM LPDDR5. Il SoC supporta memorie UFS fino a 3.1 e registrazione video fino a 4K 120fps.

Il SoC supporta inoltre sensori fotografici fino a 200MP ed integra un chip per l’IA da 26 TOPS.

Conclusioni

Samsung sembra aver lavorato molto bene alla realizzazione del nuovo Exynos 2100. A partire dal prossimo anno, come annunciato in conferenza stampa, l’azienda lavorerà in stretto contatto con AMD per migliorare ulteriormente performance e consumi energetici dei propri chip. Non resta che attendere per vederlo all’opera sui prossimi Galaxy S21.

News