Le sorti del Super Cashback sono incerte?

Ecco tutti i metodi che i furbetti stanno utilizzando per scalare la classifica del Super Cashback!

Il Super Cashback è un bonus che premia i primi 100000 utenti che totalizzano il numero più alto di transazioni nel periodo che va dal 1/1/2021 al 30/06/2021. Per questi utenti è previsto il bonus di 1500€. Come sempre però, i furbetti approfittano della cosa!

Super Cashback

Come detto, il Super Cashback dovrebbe premiare i consumatori che effettuano più transazioni nei primi sei mesi dell’anno. Non è importante l’importo della transazione, ma semplicemente che concorra all’ottenimento del Cashback standard.

I furbetti del Super Cashback

Cosa vuol dire tutto ciò? Alcuni furbetti stanno cercando di scalare la classifica per l’ottenimento del Super Cashback  in modo poco lecito. Vi avevamo già parlato di chi, a spese dei benzinai, sta generando innumerevoli transazioni per scalare la classifica. I furbetti infatti effettuano il rifornimento scaglionandolo in tagli da 1 o 2€ per generare quante più transazioni possibile. Questo a discapito dei gestori delle pompe di benzina stesse che, in questo caso, sono poi costretti a pagare costi di transazione elevati. Lo stesso non si può dire degli esercizi commerciali semplici: per queste categorie sono nulli i costi di transazione per importi esigui.

Ci sono poi alcuni che stanno sfruttando metodi come i pos digitali SumUp: anche questi generano transazioni utili e, se collegati allo stesso conto della carta, nella pratica generano transazioni utili, ma facilmente individuabili. Gli stessi gestori di SumUp hanno avvisato gli utenti che tale pratica non solo non è permessa, ma non rientra nemmeno nelle transazioni che dovrebbero generare Cashback secondo l’attuale regolamento.

Super Cashback

L’ente che si sta occupando di prevenire le frodi sul Super Cashback e lo stesso Cashback sta cercando, in tutti i modi, di arginare il problema.

Anche i pagamenti attraverso Satispay generano transazioni utili al Cashback. Alcuni utenti, pur di generare transazioni, stanno letteralmente regalando poche manciate di centesimi ad ignari gestori di attività commerciali che accettano Satispay pur di generare una transazione. Se l’esercente accetta il denaro, si genera la transazione utile al Super Cashback oltre al Cashback stesso.

Satispay ha comunque fatto sapere che sono pochissime le persone che stanno sfruttando questa possibilità. L’azienda ha inoltre rilasciato un comunicato:

Si è sempre trattato di casi isolati e la partenza del piano Cashless non ha incrementato tali numeriche al punto da trasformarle in un trend, e per questo non è interessante per noi parlarne. Satispay ha fatto della trasparenza la sua cifra distintiva e ricordiamo che dove riscontra comportamenti anomali, interviene controllando.

Super Cashback

I dati dell’iniziativa fino ad oggi

La classifica di chi, al momento, concorre per ricevere il Super Cashback, evidenzia il fatto che ci siano molte persone che stanno cercando in tutti i modi di sfruttare le falle del sistema. In Italia, al momento, ci sono oltre 100000 utenti che hanno effettuato più di 110 transazioni. Parliamo di quasi due transazioni al giorno e ben 13 alla settimana. Certo, non sono numeri da capogiro, ma è davvero difficile credere che tutti abbiano effettuato tutte queste transazioni a poco più di due mesi dall’inizio del Cashback 2021.

Che succede al Super Cashback?

Certo è che va trovata una soluzione: non è detto che il nuovo esecutivo confermi in toto l’iniziativa per i prossimi periodi già individuati o che confermi solo la parte del Super Cashback. Al momento, la Federazione Italian Impianti Stradali Carburanti ha chiesto al MEF di trovare una soluzione al problema che sta causando perdite economiche non indifferenti.

Inoltre, non è detto che i fondi individuati nel Recovery Plan vengano effettivamente stanziati per finanziare l’iniziativa. Il nuovo Governo potrebbe destinare i 5 miliardi di euro necessari a sostenere Cashback e Super Cashback ad altre opere più utili al Paese.

Vi aggiorneremo quando e se arriveranno nuove informazioni in merito. Intanto vi consigliamo di evitare di generare transazioni anomale e utilizzare in modo coscienzioso lo strumento del Cashback.

News