Huawei FreeBuds 4i: qualità, batteria e ANC – RECENSIONE

Le nuove cuffie di Huawei offrono tre caratteristiche imperdibili.

Le nuove Huawei FreeBuds 4i si caratterizzano per l’elevata qualità sonora, la ricarica rapida e la presenza di un sistema ANC efficace. Scopriamole nella nostra recensione completa.

Huawei freebuds 4i

Qualità audio solida e affidabile

Il punto di forza di queste cuffie è sicuramente il sistema ANC per la cancellazione attiva del rumore. Questo sistema funziona molto bene e riesce ad isolare efficacemente dai rumori esterni, dal brusio e dai disturbi. La qualità audio quindi ne beneficia parecchio in quanto è possibile concentrarsi unicamente sull’ascolto. L’isolamento passivo, scegliendo il miglior gommino auricolare in base alla conformazione del proprio orecchio, è già ben ottimizzato ma chiaramente il sistema ANC è decisamente consigliato in una moltitudine di casi.

In ogni caso, il suono è ben bilanciato tra medi e alti anche se si sente una leggerissima mancanza di bassi. Il trucchetto per enfatizzare i bassi è presto detto: alzare il volume. Sembra una banalità ma queste cuffie suonano meglio a volumi più alti mentre risultano leggermente più incerte ai bassi volumi.

Il pop è assicurato!

Huawei freebuds 4i

Dati tecnici alla mano. Gli auricolari, con driver dinamici da 10mm, hanno il diaframma in polimero “PEEK + PU” molto flessibile e potente, che permette un’elevata sensibilità e una ricca risposta dinamica. Infatti, come promesso in fase di presentazione, questi auricolari sono progettati per soddisfare le esigenze degli appassionati di musica pop. Il team di tuning ha combinato diversi strumenti, ritmi e stili vocali per regolare la qualità audio e adattarla alla frequenza della musica pop. In questo modo, gli auricolari offrono un audio bilanciato adatto alle esigenze quotidiane della maggior parte degli utenti.

Modalità Awareness: utile o no?

Degna di nota è la modalità Awareness (ovvero Trasparenza) che permette di ascoltare facilmente l’ambiente circostante senza dover togliere gli auricolari. Le modalità di ascolto si possono controllare con un semplice gesto sull’auricolare e si può facilmente passare dalla modalità con ANC, alla modalità ANC off, alla modalità Awareness. Grazie all’app AI Life, disponibile su Huawei AppGallery per utenti con dispositivi Huawei Mobile Services e Google Mobile Services, è possibile personalizzare al meglio le modalità di utilizzo di FreeBuds 4i.

Dai nostri test, possiamo ritenerci soddisfatti delle tre modalità di ascolto disponibili, sebbene ci saremmo aspettati maggiore chiarezza dalla modalità Awareness.

Specifiche tecniche

  • Versione: Bluetooth 5.2, compatibile con le versioni precedenti
  • Protocollo: A2DP 1.3, HFP 1.7, AVRCP 1.6, RFCOMM 1.2, SPP 1.2, AVCTP 1.4 e AVDTP 1.3
  • Ricarica con USB-C
  • Batteria auricolari 55mAh
  • Batteria case 215mAh

Quando si utilizzano gli auricolari FreeBuds 4i con smartphone Huawei (EMUI 10.0 o successivi), è supportato anche il pairing rapido con un pop-up che verrà visualizzato all’apertura della custodia. Durante il pairing, le informazioni sulla batteria degli auricolari e della custodia di ricarica verranno subito visualizzate.

Comode anche per lunghe sessioni di ascolto

Huawei freebuds 4i

L’auricolare è progettato e realizzato in modo da garantire comodità ed ergonomia. Le cuffiette sono quindi super leggere così da ridurre la pressione anche per lunghe sessioni di ascolto. Gli auricolari si mantengono molto bene all’orecchio e offrono il massimo comfort, chiaramente in abbinata al giusto gommino. Anche chi, come me, non apprezza particolarmente le varianti in-ear risulterà pienamente soddisfatto dalla comodità di queste cuffie che sono davvero poco invasive.

La ricarica rapida fa miracoli

La batteria integrata negli auricolari è veramente ottima e raggiunge fino a 10 ore di autonomia (riproduzione musicale) con ANC disattivato. Durante i nostri test, anche con ANC attivo siamo riusciti a superare le 7 ore in misto musica e alcune chiamate. Con ANC disattivato si riescono a superare anche le 6 ore di chiamata.

Ma la vera chicca di questo prodotto è relativa alla ricarica rapida che, tramite connettore USB-C, fornisce fino a 4 ore di utilizzo con una ricarica di soli 10 minuti, un valore davvero interessante per chi è sempre di fretta.

Design essenziale e pulito

Huawei freebuds 4i

Il design è minimal e pulito, si caratterizza per una finitura lucida uniforme sia sul case di ricarica che sui singoli auricolari. La forma ovale della custodia trasmette una valida sensazione di compattezza e risulta comoda anche in tasca. Il pulsante per il pairing manuale è ben nascosto mentre sulla parte frontale è, fortunatamente, disponibile un LED di stato. Le cuffie sono di tipologia in-ear e risultano compatte e leggere, così da non pesare durante gli utilizzi più intensi. Abbiamo avuto modo di provare solo la variante bianca ma vi consigliamo di tenere a mente anche il colore Honey Red, davvero particolare.

E le chiamate?

Le chiamate scorrono fluide e senza il minimo problema. In ascolto non si presentano difficoltà e, grazie alla buona ottimizzazione dei microfoni, anche l’interlocutore ci ascolta molto bene. Per garantire questi risultati, le Huawei FreeBuds 4i sfruttano un sistema a doppio microfono a fessura così da rimuovere efficacemente anche il rumore del vento. L’AI integrata poi aiuta a captare la voce in modo chiaro anche con rumori e brusio di sottofondo.

Prezzo e disponibilità

Huawei freebuds 4i

Pienamente compatibili con tutti i dispositivi Bluetooth, queste cuffie offrono alcune funzionalità avanzate in accoppiata ai device Huawei grazie all’app AI Life, tra l’altro in fase di ottimizzazione anche per iOS così da supportare presto questo specifico modello di auricolari.

Queste Huawei FreeBuds 4i sono disponibili al prezzo di 89,00€ nelle colorazioni Ceramic White, Carbon Crystal Black e Honey Red. Le ultime due colorazioni sono esclusive del Huawei Store fino a fine mese, poi disponibili anche su Amazon.

8,2

Cuffie ben bilanciate, dalla grande autonomia e compatibili con tutti i dispositivi Bluetooth. Offrono qualcosa in più con device Huawei e risultano di qualità in ogni situazione. Buono il comfort e ottima l’autonomia.

  • Qualità audio
    8
  • Ergonomia
    8
  • Batteria
    9
  • Design
    7
  • Qualità chiamate
    8
  • Prezzo
    9
Recensioni