La nuova privacy policy di TikTok consente la raccolta di dati biometrici

Con la nuova informativa TikTok potrebbe raccogliere informazioni biometriche come "impronte vocali" e "impronte facciali" dai contenuti pubblicati.

TikTok, il popolare social network di video brevi, ha introdotto un nuovo aggiornamento della propria privacy policy destinato sicuramente ad accendere qualche preoccupazione.

tiktok

Nella nuova informativa sulla privacy, TikTok specifica infatti che potrebbero essere raccolte informazioni biometriche come “impronte vocali” e “impronte facciali” dai contenuti pubblicati sulla piattaforma dagli utenti. Questa novità al momento sembra riguardare unicamente gli Stati Uniti ed è esplicitata nella sottosezione Image And Audio Information.

TikTok Privacy

Potremmo raccogliere identificatori biometrici e informazioni biometriche nel rispetto delle leggi US, come impronte vocali e impronte facciali, dai vostri contenuti. Nei casi previsti dalla legge, ti chiederemo il permesso prima di raccogliere qualunque dato personale.

L’azienda è rimasta molto vaga su quali siano le specifiche leggi US a cui fa riferimento. Come indicato nella stessa informativa, le informazioni raccolte non serviranno per identificare un singolo individuo ma solamente per effetti speciali video, moderazione dei contenuti, classificazione demografica e altre operazioni. Ovviamente non mancano gli annunci pubblicitari tra le casistiche di utilizzo.

Al momento questa nuova informativa resta circoscritta agli USA in quanto nel territorio europeo, grazie al GDPR, le normative sono molto più stringenti. Tuttavia i timori di furto di dati americani da parte di aziende cinesi resta notevolmente alto. Siamo sicuri che questa vicenda non mancherà di sollevare polemiche e preoccupazioni.

News