Tesla lancia Model S Plaid con tante novità

Elon Musk da alla luce la nuova Tesla Model S Plaid.

Tesla ha lanciato ufficialmente la nuova Model S Plaid ed Elon Musk ha sottolineato tutta la nuova tecnologia adottata dall’auto.

tesla model s plaid prezzo caratteristiche uscita italia

Tesla ha già presentato la nuova versione della Model S a gennaio, ma non è entrata nei dettagli su molte delle modifiche apportate alla berlina elettrica. Già si pensava che Tesla stesse lavorando a un nuovo motore elettrico “Palladium”, ma ora Elon Musk ha confermato la tesi.

Nuovo motore

La più grande innovazione sulla Tesla Model S Plaid è sicuramente il nuovo rotore con maniche in carbonio nei nuovi motori elettrici. Il risultato di questa innovazione è un motore piccolo, ma estremamente potente.

Tesla Model S Plaid

Come si può facilmente intuire, si tratta di un enorme miglioramento non solo rispetto alla Model S originale del 2012 ma anche alla più recente Model S Performance del 2019, che stava già battendo le supercar in pista. Ecco di seguito riportata la foto del nuovo motore della Model S Plaid.

motore Tesla Model S Plaid

Il programma Palladium includeva anche un nuovo pacco batterie, che Musk ha confermato durante la presentazione, ma non ha rilasciato ulteriori dettagli a riguardo. Il CEO ha inoltra confermato che Tesla è riuscita a battere un altro record. Ovvero raggiungere un coefficiente CX pari a 0,208.

Tesla Model S Plaid

Prestazioni esagerate

Una delle maggiori sorprese della presentazione è stata la nuova pompa di calore e il sistema termico della nuova Model S. Sappiamo che Tesla si è concentrata sulla progettazione di pompe di calore molto efficienti per aumentare l’efficienza delle sue auto elettriche nei climi più freddi, a partire dalla Model Y e successivamente dalla Model 3.

Ora Tesla ne ha progettata una tutta nuova per la Model S, e Musk ha fatto alcune affermazioni piuttosto folli al riguardo:

È migliore delle precedenti del 30% in condizioni climatiche fredde, e richiede il 50% di energia in meno per il riscaldamento della cabina in condizioni di gelo.

Eccola mostrata a seguire la nuova pompa di calore progettata appositamente per la Model S Plaid:

pompa di calore tesla mod s plaid

Secondo quanto riferito, il radiatore più grande nella parte anteriore consentirà una migliore gestione delle alte prestazioni. Tesla conferma i 0-60 mph in 1,99 secondi, il quarto di miglio in 9,23 secondi e una velocità massima di 200 mph. Parlando nel nostro sistema metrico significa: da 0 a 100 km in 1,99 secondi circa e la velocità massima arriva a circa 320 km/h.

Nonostante le performance assurde, Tesla è ancora un pochino dietro alla concorrenza per quanto riguarda la velocità di ricarica delle proprie auto. Il nuovo Supercharger v3 di Tesla è limitato a 250 kW, ma Musk ha confermato di voler aumentare la potenza fino a “280 kW, 300 kW e infine 350 kW” senza specificare una tempistica però.

Sicurezza la primo posto

Da anni Tesla ci abitua a macchine super sicure, e questa volta non poteva essere altrimenti. Come al solito, Tesla si concentra prima di tutto sulla sicurezza e la casa automobilistica ha avuto un ottimo track record nei test di sicurezza nei crash test.

sicurezza tesla

Interni Tesla Model S Plaid

Il resto della presentazione si è concentrato sugli interni della nuova Model S, che erano già stati svelati, ma Musk ha spiegato alcuni cambiamenti in modo più dettagliato.

Ad esempio, Musk ha cercato di vendere la funzione “cambio automatico”, che utilizza il pilota automatico per prevedere quale modalità di guida (Guida, Reverse, Neutral o Park) dovrebbe utilizzare il veicolo.

Sorprendentemente, il CEO ha discusso solo brevemente del nuovo volante, dicendo solo che è ottimo per la visibilità e senza menzionare che sarebbe disponibile una normale versione rotonda.

Sicuramente farà piacere sapere che Tesla ha lavorato tanto anche per garantire maggior confort ai passeggeri che siederanno posteriormente.

interni tesla model s

Musk ha anche discusso del nuovo sistema audio che utilizza un nuovo codec che, riprodurrà sempre il miglior suono possibile.

Tesla ha anche progettato il suo nuovo vetro acustico, che secondo il CEO migliorerà notevolmente la cancellazione de i rumori dell’abitacolo.

La casa automobilistica ha anche rilasciato una rapida demo della sua nuova interfaccia utente e di come vengono gestite le informazioni sul tablet che funge da computer di bordo, che ora è più personalizzabile e utilizza gesti di navigazione migliorati.

La nuova interfaccia è stata progettata per il nuovo schermo della Model S e della Model X, ma probabilmente alcune modifiche approderanno anche nella Model 3 e nella Model Y.

Durante la presentazione, Musk ha anche parlato delle prestazioni di gioco della nuova Model S. Abbiamo ora la conferma quindi che Tesla sta utilizzando la nuova GPU AMD RDNA 2 con le stesse prestazioni di calcolo di una Playstation 5. Tesla ha mostrato una breve demo di Cyberpunk in esecuzione sul nuovo sistema di intrattenimento.

Presentazione Tesla Model S Plaid

Insomma, di carne al fuoco ce n’è davvero tanta, a questo punto non ci resta che lasciarvi al video della presentazione ufficiale della nuova Tesla Model S.

E-Mob