Realme al lavoro su MagDart, un’alternativa a MagSafe – RENDER

Realme MagDart potrebbe essere l'alternativa al MagSafe di Apple dell'azienda cinese.

Un recente deposito dell’EUIPO (Ufficio dell’Unione Europea per la Proprietà Intellettuale) rivela che Realme sta lavorando a MagDart, un’alternativa al MagSafe di Apple. I documenti sono archiviati dalla società principale di Realme, ovvero OPPO.

Il documento non rivela molto, ma conferma che il prodotto chiamato “MagDart” include un pad di ricarica wireless per smartphone. Tuttavia, il caricabatterie MagDart stesso sarebbe ancora in fase di certificazione.

Realme MagDart

Molo probabilmente il prodotto in questione non sarà molto diverso da quello rilasciato da Apple per la serie iPhone 12. Il magSafe di Apple utilizza dei magneti posti all’interno dello smartphone per far in modo che lo smartphone non si stacchi accidentalmente dalla basetta. Se anche Realme adotterà un sistema simile con MagDart, è probabile che non sarà compatibile con nessuno degli smartphone attualmente in commercio.

Inoltre, è probabilmente lecito ritenere che anche altre società sotto l’egida di BBK Electronics introdurranno prodotti simili con il proprio marchio.

Aggiornamento 22/07: Sono trapelati i primi render di questo MagDart di Realme, anche se in realtà i prodotti sono due. Il primo è assolutamente simile a quello di Apple, con un pad circolare su cui si poggerà lo smartphone.

Realme MagDart

Il secondo prodotto, invece, è molto più ingombrante e sembra una scatola in metallo, con una sorta di una ventola di raffreddamento appena sotto il connettore USB-C. Probabilmente questo prodotto supporterà una tecnologia di ricarica wireless molto rapida, da qui la necessità di una ventola di raffreddamento.

Realme MagDart

News