Fitbit Luxe: talmente buono da non essere adatto a tutti – RECENSIONE

Fitbit Luxe è una smartband elegante, comoda da indossare con tutte le funzioni necessarie. Ma forse, un po' fuori prezzo? Scopritela in questa recensione.

Sono giorni che ho al polso questo Fitbit Luxe, e finalmente posso parlarvene dopo essermi fatto la mia idea. Un prodotto sicuramente ben studiato, bello esteticamente ed estremamente funzionale, forse anche troppo per il pubblico consumer.

Design e indossabilità

recensione Fitbit luxe

Fitbit Luxe è davvero bellissimo esteticamente, nel nostro caso in colorazione Gold, un po’ femminile, tant’è che proprio il pubblico rosa mi ha chiesto continuamente di quale prodotto si trattasse. Forse, per gli uomini è più adatta la colorazione Nera. La cassa color oro crea uno stato netto con il vetro superiore. Non fatevi ingannare però, di quella superficie che vedete, solo una piccola parte ospita il display. Peccato. Uno schermo più grande avrebbe reso questo prodotto ancora più Premium.

Prima di addentrarci in altri dettagli, continuiamo a parlare del display, un pannello AMOLED a colori da 0,76″, che regola in automatico la luminosità in base alla quantità di luce, risponde bene al touch, le schermate hanno tutte una base nera così da facilitare la lettura all’utente, brava Fitbit. La nitidezza è davvero degna di un top di gamma. Insomma, un display buono, molto buono, ma forse un pochino troppo piccolo.

Nel corso dei giorni l’ho sbattuto ovunque questo Luxe, non di proposito ovvio, ma la cassa in acciaio non presenta alcun segno, così come il vetro che protegge il display. Sul polso sta benissimo, comodo e leggero. Non vi darà fastidio nemmeno per dormire, e se ve lo dico io potete fidarvi. Odio qualunque cosa al braccio quando devo dormire.

Anche il cinturino, all’apparenza semplice, offre grande qualità. Logo Fitbit sulla fibia, silicone che non fa sudare il polso, e non trattiene lo sporco. In confezione è presente poi un altro cinturino, più grande di quello montato, così potrete adagiare il Luxe su qualunque polso.

Prima vi ho detto che Fitbit Luxe sta bene al polso e che non da fastidio, si. Perché la cassa misura 36,30 x 17,62 mm x 10,05 mm. Ma l’incredibile comodità offerta dal prodotto è dovuta anche al peso super contenuto. Solo 26,2 grammi. Ottimo per chi è solito svolgere allenamenti intensi o sessioni di nuoto. Si, perché il Luxe è ovviamente impermeabile, fino a 50 metri di profondità.

Funzionalità

Futbit Luxe permette il monitoraggio di tutte le nostre attività, sfruttando queste funzioni:

  • Minuti di zona attiva;
  • Ritmo e distanza in tempo reale;
  • Attività quotidiane;
  • Pannello salute;
  • Analisi del sonno;
  • Controllo delo stress.

Tutte le misurazioni sono molto precise e affidabili, ma cerchiamo di analizzarle nel dettaglio.

Zona attiva e distanza in tempo reale

Queste due funzioni non lasciano spazio all’immaginazione, no? La band vibra quando si entra in un range cardio, che ovviamente può essere impostato dall’applicazione. Inoltre è possibile monitorare la posizione in tempo reale durante l’allenamento, ma serve tener connesso il Luxe allo smartphone con localizzazione attiva.

Durante la corsa, la camminata o sport simili è possibile sotto controllo vari parametri come calorie bruciate, e battiti. A fine allenamento si può consultare l’applicazione e attingere anche alla mappa movimenti.

Attività e salute

Fitbit Luxe monitora costantemente gli obiettivi. registrando passi, distanza percorsa e calorie bruciate. Possiamo sfruttare l’applicazione per tracciare la frequenza respiratoria, il livello dell’ossigenazione del sangue (SpO2) e del battito cardiaco.

Analisi del sonno

Dormire bene è importante, e la band consente di tenere traccia del sonno, attribuendo anche un punteggio al nostro riposo. suddividendo fase REM, sonno leggero, sonno pesante e minuti in cui siamo rimasti svegli. Questa analisi è molto fedele, raffigurata con dei grafici molto ben studiati nell’applicazione.

Se non vogliamo essere disturbati durante il sonno, magari dal display che si accende con i movimenti, è possibile attivare la modalità sonno, tale modalità silenzia tutte le notifiche e blocca la possibilità al display di accendersi con i movimenti del polso.

In fine è possibile attivare anche una sveglia direttamente dal Fitbit, e all’ora selezionata la band ci sveglierà con una vibrazione.

Controllo dello stress

Siamo stressati? Lasciamo che sia il Luxe a giudicare. Analizzando lo stress attribuendoci un punteggio da 1 a 100 rileva i segnali fisici tipici dello stress e offre consigli per rilassarci tramite delle sessioni di rilassamento disponibili in app. Mentre è possibile sfruttare la funzione di respirazione guidata per seguire sessioni di respirazione direttamente dal polso.

Notifiche

recensione fitbit luxe

Quando si parla di una smart band, il comparto notifiche ci sta sempre a cuore. E qui dobbiamo ammettere che è davvero ben fatto. Le notifiche arrivano sempre puntuali, è possibile scegliere quali app notificare al polso e quali no. Cancellando una notifiche dal bracciale si cancella anche dal telefono o viceversa. Attenzione perché non è sempre scontato.

E se tutto questo ancora non vi basta, ecco la ciliegina sulla torta: si può “rispondere” alle notifiche. Perché tra virgolette? Semplice, perché le risposte sono limitate a semplici frasi fisse, personalizzabili dall’applicazione. Ma oh, niente male comunque.

Prima che ce lo chiediate, non è possibile sfruttare la classica funzione per il controllo multimediale offerta da altri prodotti del segmento. Quindi, durante l’allenamento non potrete controllare la musica dal polso, ma dovrete ricorrere per forza allo smartphone. Ma magari questa mancanza verrà colmata presto con un aggiornamento.

Dobbiamo fare una puntualizzazione per il comparto notifiche. Noi abbiamo testato il Fitbit Luxe collegato allo Xiaomi Mi 11 Ultra, e all’inizio le notifiche sembravano non andare, l’applicazione continuava a chiedere il riavvio dello smartphone. Nonostante fosse tutto ben configurato, le notifiche non volevano proprio andare.

Non sappiamo se il problema può essere collegato solo al nostro salpe, o a tutti gli Xiaomi, ma nel caso vi trovaste nella nostra situazione, dallo smartphone Xiaomi seguite questo percorso:

  • aprite l’app Sicurezza;
  • cliccate su gestisci app;
  • cercate l’app Fitbit;
  • abilitate la voce Avvio Automatico;
  • sotto cliccate su Permessi App;
  • abilitate tutti i permessi.

Monitoraggio allenamento

Paliamo di un fitness tracce e ovviamente deve permettere di monitorare l’attività sportiva. Bene, Fitbit Luxe permette di seguire 20 tipi di allenamento, ma i principali sono: corsa, camminata, ciclismo, trekking e il nuoto.

Con il Luxe al polso è possibile vedere in tempo reale grafici e dati sull’attività. Per comodità consigliamo sempre di far partire il monitoraggio dell’attività sul Luxe, perché altrimenti c’è anche una funzione chiamata SmartTrack che permette al tracker di capire automaticamente quando ci stiamo allenando e farà partire la misurazione più adatta a quello che pensa possa essere la nostra attività in quel momento.

Batteria

recensione fitbit luxe

Quanto dura la batteria del Fitbit Luxe? Beh, dipende dall’utilizzo, l’azienda dichiara 5 giorni di autonomia consuma sola ricarica, e dobbiamo assolutamente confermare questo dato. Abbiamo registrato 5 giorno di utilizzo con il bracciale sempre connesso allo smartphone, tranne la notte. Ovviamente il GPS è stato sempre disattivato.

Attivando il GPS l’autonomia cala, ma per fortuna la batteria si ricarica in sole 2 ore con il caricatore proprietario presente in confezione.

Sicuramente conosciamo altre smart band che offrono una durata della batteria superiore, ma quando si parla di prodotti di elettronica di consumo, ognuno sceglie il prodotto più adatto alle proprie esigenze.

Prezzo e disponibilità

Fitbit Luxe non è un prodotto economico, inutile negarlo. Partiamo dai 149 euro, per il modello standard, offerto da noi oggi in recensione fino ai 199 euro del modello con cinturino gorjana Parker Link in acciaio inossidabile oro chiaro.

Con l’acquisto del prodotto si ha diritto a 6 mesi di Fitbit Premium. Non sapete cos’è? Nient’altro che un servizio in abbonamento messo a disposizione da Fitbit che normalmente cosa 8,99 euro al mese o 79,99 euro all’anno.

L’abbonamento offre funzioni molto interessanti se siete degli sportivi incalliti, come ad esempio:

  • Scoprire come migliorare l’alimentazione, provare nuovi regimi di allenamento e molto altro con programmi personalizzati in base agli obiettivi di salute e fitness.
  • Ricevere dettagli personalizzati, l’analisi del vostro punteggio del sonno e un report di benessere basato sulle vostre statistiche Fitbit.
  • Accedere a centinaia di esercizi video e audio di Fitbit e altre marchi famosi.
  • Esercitarsi nella meditazione guidata per migliorare la capacità di rilassarvi, il sonno, la body positivity e molto altro ancora.

Conclusioni

Non sappiamo se Fitbit Luxe possa essere un dispositivo adatto alle vostre esigenze e alle vostre tasche. Ma dire che non sia un prodotto completo sarebbe folle. Ci troviamo davanti ad uno dei migliori fitness tracker mai provati. Indubbiamente resta un prodotto per pochi. Se non siete degli sportivi quasi di professione ci viene difficile consigliarlo, specialmente per via del prezzo molto alto. In quanto sappiamo che il mercato offre prodotti simili, ad un prezzo molto più basso.

8
  • Design
    9
  • Indossabilità
    9
  • Funzioni
    8
  • Batteria
    8
  • Qualità / prezzo
    6
Recensioni