Il Samsung ISOCELL HP1 è il primo sensore per smartphone da 200 megapixel

Samsung si aggiudica il primo sensore per smartphone da 200 megapixel.

Samsung ISOCELL HP1 è il primo sensore per fotocamere per smartphone da 200 megapixel al mondo.

samsung isocell hp1

La risoluzione massima dei principali sensori della fotocamera per smartphone è aumentata negli ultimi anni e, con il rilascio del Samsung ISOCELL HP1, potremmo vedere un ulteriore step in avanti, gli smartphone potrebbero offrire una definizione ancora superiore da quella vista fino ad oggi sui dispositivi mobili. Questo sensore si basa sui pixel da 0,64 μm come abbiamo già visto nell’ISOCELL JN1, che è stato rilasciato all’inizio dell’anno.

Utilizzando la tecnologia di pixel-binning di Samsung chiamata “ChameleonCell”, le immagini possono essere catturate in una serie di risoluzioni per adattarsi alle impostazioni. Il binning 4×4 pixel progettato per migliorare le prestazioni in condizioni di scarsa illuminazione produce scatti da 12,5 megapixel, mentre il binning 2×2 produce scatti da 50 megapixel. ISOCELL HP1 è anche in grado di produrre immagini a piena risoluzione da 200 megapixel. Assurdo.

samsung isocell hp1

Questo nuovissimo sensore è anche in grado di registrare video 4K UHD e 8K con un limite di 30 fps senza alcun tipo di ritaglio anche quando si utilizza la modalità di binning 2×2. Sebbene la risoluzione 8K sia di 7.680 per 4.320 pixel, dovremmo poter registrare ad una risoluzione leggermente inferiore a 50 megapixel.

Samsung Isocell GN5

samsung isocell gn5

Oltre a questo rivoluzionario sensore per fotocamera da 200 megapixel, Samsung ha anche presentato l’ISOCELL GN5. Un sensore da 50 megapixel, il quale ha pixel da 1,0 μm. Samsung che afferma che questo è il primo sensore da 1,0 μm di pixel a integrare la sua tecnologia Dual Pixel Pro.

Samsung non ha condiviso dettagli su quando ISOCELL HP1 o ISOCELL GN5 entreranno in produzione, ma sarà particolarmente interessante vedere quali dispositivi finiranno per montare questo ultimo sensore.

Vedremo questi nuovi sensori già con i prossimi Samsung Galaxy S22? O dovremo aspettare un altro anno? Torneremo sicuramente sulla vicenda più in la. Appena avremo altre informazioni utili da fornirvi.

News