L’Exynos 2200 è stato davvero posticipato?

Il nuovo chip Exynos 2200 è diventato un mistero. Lo vedremo davvero a bordo della serie Galaxy S22?

Samsung Semiconductor avrebbe dovuto svelare l’Exynos 2200 ieri, ma in realtà l’annuncio non è mai avvenuto e addirittura il tweet che annunciava l’evento dell’11 gennaio è stato cancellato dall’account Twitter ufficiale dell’azienda.

Samsung Exynos 2200

Il leaker Ice Universe riferisce che il lancio del chip è stato posticipato. Al momento, quindi, non è chiaro se sarà presente sulla prossima serie Galaxy S22. Secondo i media coreani, Samsung presenterà la serie Galaxy S22 il prossimo 8 febbraio con le vendite che inizieranno il 24. L’anno scorso, l’Exynos 2100 è stato annunciato il 12 gennaio, mentre la serie Galaxy S21 è arrivata solo due giorni dopo, quindi i tempi per un annuncio ci sono ancora.

Secondo un leaker coreano, però, le cose non stanno proprio cosi, anzi, sembra che il chip Exynos 2200 sia stato rinviato e quindi non lo vedremo a bordo della serie S22. A questo punto sembra che l’azienda adotterà il chip di punta di Qualcomm in tutto il mondo, compreso il nostro mercato che invece da sempre è contraddistinto dalle varianti con chip Exynos.

Al momento si tratta solo di rumors e l’azienda non ha ancora confermato nulla a riguardo. Sicuramente sarebbe molto strano non vedere il nuovo chip Exynos sulla prossima serie Galaxy S22, sopratutto dopo i diversi test benchmark trapelati. Inoltre, dopo l’ottimo Exynos 2100 che per certi versi era riuscito a fare meglio della controparte Qualcomm, sopratutto lato gestione delle temperature, in molti non vedevano l’ora di poter mettere le mani sul nuovo chip di Samsung che vanterà la prima collaborazione in campo mobile con AMD.

È molto probabile che una possibile causa di questo rinvio possa essere legata a qualche problema di produzione. Secondo i rumors, il chip potrebbe fare il suo debutto nei prossimi mesi ed essere utilizzato sulla nuova generazione di pieghevoli dell’azienda.

News