Huawei P40 Lite 5G: il 5G a portata di tutti… e che fotocamera! – RECENSIONE

Voglia di 5G? Ecco lo smartphone che potrebbe fare al caso vostro!

Tra il Huawei P40 Lite e il Huawei P40 Lite 5G ci sono parecchie differenze; sicuramente più di quante ne possano suggerire i nomi dei dispositivi. Uno rappresenta infatti l’entry level della linea P40, mentre l’altro si posiziona un gradino più in alto ed inizia ad offrire la tecnologia 5G ad un prezzo davvero accessibile.

Design

Il Huawei P40 Lite 5G è realizzato in vetro e in plastica e adotta un design sicuramente diverso da quello del tradizionale P40 Lite, ma non per questo più originale. Il peso è di 189 grammi e lo spessore è di 8.6 mm. La cornice include il tasto di accensione – che integra anche un sensore di impronte – il bilanciere del volume, la porta USB-C, altoparlante, microfono e connettore jack. Nel complesso i mano il telefono sta bene e risulta facilmente utilizzabile con una mano: se così non dovesse essere per voi, però, potrete comunque ricorrere alla modalità ad una mano per semplificare le cose. Sulla parte anteriore non troviamo il notch, ma una fotocamera integrata nello schermo; sul retro invece vengono posizionate in verticale le quattro fotocamere, affiancate al LED flash.

Schermo

Lo schermo di Huawei P40 Lite 5G è un IPS con diagonale da 6.5″ e risoluzione 1080p con una buona luminosità di picco e un contrasto interessante. La risposta del touch è sempre precisa ed immediata. Durante la visione di contenuti compatibili sarà inoltre possibile goderseli in HDR 10, essendo questo schermo opportunamente configurato per supportare l’ampia gamma dinamica. Nel complesso un buono schermo che però non riesce a sorprendere. Sicuramente un OLED sarebbe stato più emozionante.

Hardware

Le prestazioni del Huawei P40 Lite 5G vengono garantite dal processore HiSilicon Kirin 820, realizzato dalla stessa Huawei con processo produttivo a 7nm, il quale viene accompagnato da 6 GB di RAM e da 128 GB di memoria interna espandibili non tramite microSD ma con le nanoSD di Huawei. Le prestazioni sono ben più che soddisfacenti e adeguate alla fascia di prezzo: il telefono non scalda e si dimostra sempre rapido e fluido nelle operazioni impartite. Anche nei giochi il Huawei P40 Lite 5G mette in mostra un livello di dettaglio elevato senza intoppi o rallentamenti. Insomma un processore che convince davvero.

Connettività

Sicuramente il fiore all’occhiello di Huawei P40 Lite 5G risiede proprio nella compatibilità con il 5G, con tutti i benefici che ne derivano nell’immediato e anche nel lungo periodo. Questo dispositivo è tra i primi in questa fascia di prezzo ad includere la tecnologia 5G e questo va sicuramente rimarcato. A questo si aggiungono il WiFi dual-band, l’NFC e il Bluetooth 5.0. Come già detto è anche presente il jack delle cuffie.

Audio

Parlando di audio la qualità è generalmente buona e il dispositivo garantisce una soluzione stereo grazie anche alla presenza di una capsula auricolare piuttosto grande che funge da secondo altoparlante, in modo da offrire un audio stereo all’utente. Il volume è piuttosto elevato e permette al dispositivo di riempire la stanza, mentre le frequenze sono generalmente piatte con i bassi praticamente nulli.

Software

Non è cambiato molto rispetto al Huawei P40 Lite, ma quel poco che è cambiato fa la differenza. Il software è sempre la EMUI 10.1.1 di Huawei basata su Android 10 e con le patch di sicurezza ferme ad aprile 2020 (non male). Ovviamente mancano i servizi Google e questo va considerato: non potrete utilizzare le app di Google, non le troverete di fabbrica. Potrete ovviare a questa mancanza seguendo la nostra guida dedicata, ma nel mentre i Huawei Mobile Services si sono evoluti e perfezionati, avvicinandosi sempre di più alla controparte Google, tra Instant apps, backup automatici, aggiornamenti e quant’altro. È arrivata anche la Petal Search che è un sistema di ricerca alternativo a Google e che include anche la possibilità di installare app al volo. App Gallery resta lo store di riferimento, anche se non ci troverete tutto. Quando dovesse mancare qualcosa si consiglia di utilizzare TrovApp.

Fotocamera

Il modulo fotografico di Huawei P40 Lite 5G include ben quattro fotocamere posteriori: la principale è da 64 megapixel e sceglie una lente con apertura f/1.8, la grandangolare è da 8 megapixel e troviamo poi anche una fotocamera macro da 2 megapixel e un sensore per la profondità di campo sempre da 2 megapixel. La frontale è invece da 16 megapixel. In generale le foto durante i nostri test sono sempre state convincenti, sia di giorno quando il telefono mette in luce un livello di dettaglio ottimo e sfocati pronunciati, sia di notte quando ci viene in soccorso la modalità notte con ottimi risultati generali. Ho sentito la mancanza del teleobiettivo che sarebbe stato probabilmente più utile della lente per la profondità di campo (che comunque fa ottenere risultati eccellenti con la modalità ritratto). Molto positiva e utile è invece l’ottica macro che permette ingrandimenti importanti con una perdita di dettaglio davvero modesta. I video vengono sicuramente meglio in 1080p a 60 fps che in 4K, anche perché in risoluzione massima non è possibile registrare in 4K.

Batteria

A bordo di Huawei P40 Lite 5G troviamo una batteria da 4.000 mAh che dura veramente tanto grazie all’assenza dei pesanti Google Mobile Services. In questo i Huawei Mobile Services fanno un lavoro egregio nell’alleggerire il dispositivo e nel renderlo più longevo. Tanto da avermi consentito di chiudere la giornata anche con il 50% di autonomia residuo, permettendomi di affrontare senza problemi una seconda giornata di utilizzo normale. Facendone un utilizzo più limitato il dispositivo riesce anche a coprire 3 giornate intere di utilizzo. La ricarica rapida arriva fino a 40W e permette di ripristinare il 70% di autonomia del dispositivo in soli 30 minuti. Manca però purtroppo la ricarica wireless.

Prezzo e Conclusioni

Rispetto ai 220€ (attuali) del Huawei P40 Lite, i 399€ del Huawei P40 Lite 5G ci mettono tra le mani un’esperienza completamente diversa: la grossa mancanza è la stessa, cioè i servizi Google, anche se i Huawei Mobile Services stanno crescendo con un ritmo davvero promettente. Ci sono sempre più app e funzioni legate al nuovo “core” di Huawei e sicuramente il gap con il precedente ecosistema si affievolisce di settimana in settimana. Per il resto il telefono si presenta come un dispositivo completo e ideale per l’utente medio consapevole di ciò che acquista. La fotocamera stupisce, la batteria è instancabile e le prestazioni sono davvero appaganti. Difficile chiedere di più su questa fascia di prezzo, soprattutto con 5G incluso.

8,3

Il Huawei P40 Lite 5G è un dispositivo completo e accessibile che consegna nelle mani di tutti il 5G e una fotocamera d’eccellenza. Un dispositivo adatto a tutti, a patto di accettare l’assenza dei servizi Google (comunque ovviabile). In alternativa a lui c’è il modello 4G, più economico ma sicuramente anche meno prestante.

  • Design
    7,5
  • Hardware
    8,5
  • Schermo
    7,5
  • Connettività
    9
  • Audio
    8
  • Software
    7
  • Batteria
    10
  • Fotocamera
    9
  • Qualità/Prezzo
    8,5
Recensioni