Recensione Huawei P Smart 2021: più di un best-buy! – VIDEO

Una batteria infinita e un miglioramento sostanziale degli HMS e di App Gallery, nonché una fotocamera molto appagante e una promozione particolarmente conveniente.

Huawei P Smart 2021 è la nuova proposta del brand cinese per la fascia media che offre agli utenti una batteria longeva (ben 5.000 mAh!) un sistema di quadrupla fotocamera con sensore principale da 48 megapixel e che viene offerto con una interessantissima promozione. Scoprilo nella nostra recensione completa.

Design – Huawei P Smart 2021

Huawei P Smart 2021 si ispira come non mai ai dispositivi di fascia alta della serie P, con un design posteriore che ricorda particolarmente il P40 Pro e il P40. Sul fronte invece cambiano un po’ le forme del dispositivo che non sceglie un doppio foro per la fotocamera decentrato ma un unico foro posizionato al centro del dispositivo. Le cornici sono ridotte, non proprio i pesi e le dimensioni, anche se il dispositivo resta maneggevole e pratico da utilizzare anche con una mano.

Nel caso in cui risulti troppo grande c’è comunque a disposizione la modalità software ad una mano. Il device include un connettore jack e una porta USB-C nella parte inferiore, assieme ad uno speaker singolo, un tasto di accensione con sensore di impronte integrato (particolarmente rapido e affidabile, anche se personalmente ho quasi sempre utilizzato il riconoscimento del volto) il bilanciere del volume e il super-carrellino per due SIM e una microSD. Nessuna rinuncia! Il modulo fotocamera è leggermente sporgente e soprattutto annovera quattro sensori diversi. Il retro è disponibile in tre colorazioni diverse.

Schermo

Le dimensioni di Huawei P Smart 2021 sono importanti e di conseguenza, dato l’ottimo rapporto cornici-schermo, lo è anche la diagonale da 6.67″ di questo bellissimo Full HD IPS che raggiunge infatti la risoluzione di 2400×1080 ed offre colori brillanti e un’ottima luminosità di picco. In questo modo il telefono risulta sempre perfettamente leggibile sotto la luce diretta del sole e offre anche un livello di dettaglio particolarmente appagante. Il dispositivo è inoltre certificato TÜV Rheinland per garantire ogni comfort agli occhi durante l’utilizzo. Anche la risposta ai tocchi dello schermo si dimostra sempre precisa e veloce.

Hardware

Il cuore pulsante del nuovo Huawei P Smart 2021 è il Kirin 710A prodotto internamente da Huawei. A questo processore si aggiunge una memoria da 128 GB (espandibile fino a 512 GB tramite microSD) e una memoria RAM di 4 GB. Le prestazioni generali sono buone – non eccellenti – e per un uso quotidiano fatto di foto, social, email, navigazione web, ecc il P Smart 2021 si comporterà molto bene. Rispetto ai passati della serie P Smart i blocchi e le indecisioni sporadiche sono totalmente superate, anche grazie ad una migliore ottimizzazione sul fronte software che Huawei ha portato avanti negli ultimi mesi.

Totalmente assenti anche i riscaldamenti della back cover: Huawei P Smart 2021 riesce a dissipare piuttosto bene il calore e questo contribuisce a non peggiorare le prestazioni neanche durante l’utilizzo più intenso del dispositivo. Nei giochi le prestazioni sono comunque buone e si riesce a raggiungere un buon livello di fluidità, a discapito però della qualità generale dei dettagli che ne risente un po’.

Software

HUAWEI P Smart 2021 arriva sul mercato con EMUI 10.1 basata su Android 10 e con i Huawei Mobile Services (HMS) come piattaforma principale per la fruizione di servizi. Niente Google, quindi, ed è ormai una costante, ma in questi mesi Huawei ha potenziato notevolmente la sua offerta tra AppGallery e Petal Search: adesso infatti trovare le app di proprio interesse sarà veramente semplice e la situazione può essere riassunta così: se non le trovate su AppGallery, al 99% le troverete tramite il widget di Petal Search che vi consentirà di scaricare ciò che vi interessa tramite apk dal sito del produttore o da fonti alternative al Play Store; il tutto senza rinunciare agli aggiornamenti che verranno puntualmente notificati non appena disponibili.

Al momento Huawei è vicinissima a tagliare il traguardo delle 100.000 app compatibili con HMS Core (il counter dice 96.000) e già 490 milioni di utenti hanno scelto a livello globale Huawei App Gallery. I download hanno varcato invece la soglia record dei 261 miliardi e tutti i download effettuati da Huawei AppGallery contribuiranno alla donazione di dispositivi Huawei a favore di Cesvi, che si occupa di protezione dei bambini in Italia e nel mondo.

Fotocamera

Il Huawei P Smart 2021 utilizza una quadrupla fotocamera con un sensore principale da 48 megapixel a cui si aggiungono dei sensori secondari da 8 e 2 megapixel tra cui un’ottica ultra-wide, un’ottica di profondità e una lente macro per ingrandimenti particolari. In aggiunta troviamo anche il supporto agli algoritmi di intelligenza artificiale che permettono di effettuare ottimi scatti grazie al riconoscimento delle scene e all’adeguamento automatico dei bilanciamenti di colore e di esposizione. In aggiunta troviamo anche la comoda modalità Notte per salvare quegli scatti in situazione di scarsa illuminazione che sarebbero altrimenti risultati impossibili.

La fotocamera grandangolare offre una lente a 120 gradi (non particolarmente ampia) e un sensore da 8 megapixel. I dettagli in questo caso non saranno esagerati, ma avere comunque a disposizione una ultra-wide anche su uno smartphone così economico è sicuramente un valore aggiunto in termini di versatilità. A questa ottica si aggiunge l’obiettivo macro da 2 MP per scatti particolarmente ravvicinati (fino a 4 cm dall’obiettivo) e una fotocamera di profondità per accentuare l’effetto sfocato. La selfie cam è da 8 megapixel e utilizza gli effetti di AI e la modalità bellezza.

Sul fronte dei video troviamo una qualità sempre un po’ al di sotto rispetto alle aspettative, ma pur sempre accettabile per un utilizzo social. Non ci hanno convinto i dettagli e la stabilizzazione, due criticità che Huawei si porta dietro ormai da tempo sui medi e bassi di gamma e che è invece riuscita a correggere sui top.

Batteria

Sul fronte della batteria il nuovo Huawei P Smart 2021 sceglie una soluzione da ben 5.000 mAh che combinata con le prestazioni efficienti del processore Kirin 710A riesce ad offrire un’autonomia davvero molto longeva a questo dispositivo. Con un uso normale non avrete problemi a completare due giornate intere di utilizzo preservando anche un 10-15% di autonomia per l’eventuale terza giornata, mentre con un uso intenso sono comunque garantite le 23/24 ore di utilizzo effettivo dello smartphone. Risultati davvero eccellenti.

Huawei si è anche concentrata sulla velocità di ricarica, aspetto importante almeno quanto l’autonomia. Infatti il nuovo Huawei P Smart 2021 offre un’autonomia aggiuntiva di 2 ore di utilizzo intenso con soli 10 minuti di ricarica. Opzione comodissima per regalare un boost di batteria anche in quei momenti in cui magari si torna a casa di corsa per poi riuscire subito dopo. Tutto ciò è reso possibile dalla tecnologia di ricarica SuperCharge da 22,5W di Huawei che è possibile ottenere con l’alimentatore offerto in confezione con il dispositivo.

Conclusioni – Huawei P Smart 2021

Huawei P Smart 2021 è un dispositivo solido pensato per l’utenza che non cerca orpelli o funzionalità da “wow”, ma un dispositivo concreto e affidabile da utilizzare per tutta la giornata senza troppi pensieri. Un dispositivo che punti tutto sulla batteria senza dimenticare aspetti fondamentali come lo schermo e la fotocamera che non possono assolutamente essere trascurati nel 2020. App Gallery e Petal Search sono in costante crescita e ormai non si avverte più quella sensazione di “vuoto” quando si utilizza uno smartphone Huawei. La mancanza dei Google Services ogni tanto si fa comunque sentire, ma siamo fiduciosi che ben presto questa nostalgia diverrà molto presto soltanto un ricordo.

Huawei P Smart 2021 è ora disponibile per il pre-ordine in Italia presso Huawei Store, Huawei Experience Store e nel caso in cui lo acquisterete entro l’1 novembre potrete ricevere in omaggio anche un paio di FreeBuds 3 del valore commerciale di 139€. Finirete così in sostanza per pagare il telefono appena 90€, considerato che il bundle sarà distribuito ad un prezzo finale di 229€. Una cifra veramente esigua se messa in relazione alle caratteristiche tecniche del dispositivo. Non solo questo ma nella promozione di lancio rientrano anche 3 mesi di Huawei Music VIP Membership, 3 mesi di abbonamento a Huawei Video e 15 GB di spazio extra su HUAWEI Cloud per 12 mesi. Al momento non è ancora stata comunicata una data di disponibilità sul mercato.

8,2

Huawei P Smart 2021 è un dispositivo pratico, intelligente e che viene offerto ad un prezzo particolarmente interessante in vista della promozione pre-lancio. I suoi punti di forza restano l’autonomia, la fotocamera e uno schermo appagante. Consigliato!

  • Design
    8
  • Hardware
    7,5
  • Connettività
    8
  • Audio
    7,5
  • Software
    8
  • Fotocamera
    8
  • Software
    8
  • Batteria
    10
  • Qualità/Prezzo
    9
Recensione