Huawei annuncia UFFICIALMENTE la nuova serie Mate 40 – DISPONIBILE DA OGGI!

Huawei ha svelato ufficialmente la nuova serie Mate 40, un concentrato di design e potenza.

Quest’oggi Huawei ha finalmente svelato la tanto attesa nuova serie Mate 40, portando sul mercato due dispositivi di fascia altissima che combinano eleganza e potenza bruta, Mate 40 Pro e Mate 40 Pro+. Con questi due nuovi prodotti abbiamo il meglio della tecnologia attuale, grazie ad un SoC 5G a 5 nanometri, il sistema Ultra Vision Cine Camera e l’iconico Space Ring Design.

La serie Mate 40 e il Space Ring Design

La serie Mate 40 è dotata di quello che viene definito Horizon Display 88°, ovvero un display OLED con curvatura molto accentuata ai lati che favorisce una visione immersiva in un design compatto, e allo stesso tempo sono confortevoli da tenere in mano. I nuovi smartphone sono dotati della certificazioni IP68 per resistenza a polvere e acqua, e offrono la possibilità di scelta tra tasti fisici e virtuali, oltre ad avanzati algoritmi che prevengono gli errori di digitazione.

Se si passa alla parte posteriore, si nota lo Space Ring Design, l’evoluzione dell’ormai iconico design circolare della serie Mate. Il retro sarà disponibile nelle colorazioni Black, White e Mystic Silver, quest’ultima caratterizzata da una finitura cangiante. Non mancano anche due varianti in pelle vegana nelle colorazioni Sunflower Yellow e Olive Green. Mate 40 Pro+, invece, offre un pannello posteriore in nano ceramica in due colorazioni, Ceramic White e Ceramic Black.

Scheda tecnica Mate 40 Pro

  • Display Flex OLED da 6,76” con risoluzione di 2772×1344 pixel, 456 PPI, refresh rate 90 Hz, campionamento touch a 240 Hz, DCI-P3 HDR
  • SoC Hisilicon Kirin 9000 octa-core (1 x Cortex-A77 a 3,13 GHZ + 3 x Cortex-A77 a 2,54 GHz + 4 x Cortex-A55 a 2,04 GHz), 5nm
  • GPU ARM Mali-G78
  • 8 GB di RAM
  • 256 GB di memoria interna UFS 3.1 espandibile tramite NM Card
  • Fotocamera posteriore: 50 MP Ultra Vision Camera, f / 1.9, OIS + 20 MP ultra-grandangolare f / 1.8 + 12 MP teleobiettivo, f / 3.4, zoom ottico 5x, OIS
  • Fotocamere anteriore: 13 MP, f / 2.4 + sensore di profondità 3D
  • Connettività 5G, 4G LTE, Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac/ax, Bluetooth 5.2, Wi-Fi 6, USB-C, NFC, GPS, A-GPS, BLONASS, BEIDOU, GALILEO
  • Batteria da 4400 mAh con ricarica SuperCharge via USB-C 3.1 Gen 1 a 66W, ricarica wireless SuperCharge a 50W e wireless inversa
  • Dimensioni di 75,5 x 162,9 x 9,1 mm
  • Peso di 212 grammi
  • Android 10 con HMS e EMUI 11

A muovere i nuovi Mate troviamo il nuovo SoC Kirin 9000, realizzato a 5nm, già predisposto per il 5G e capace di gestire processi di calcolo intensi e operazioni multi tasking con estrema facilità. Offre prestazioni migliorate e una migliore gestione dell’energia rispetto alla precedente generazione e dispone del numero di transistors più alto di sempre. Integrato nel SoC troviamo anche una GPU ARM Mali-G78 e una innovativa NPU che offre 2 core ad alta efficienza e 1 core tiny, che migliorano l’integrazione con l’AI del dispositivo.

Comparto fotografico di livello per la serie Mate 40

Il sistema di fotocamere è realizzato nuovamente in partnership con Leica e vede un grande miglioramento della lente ultra grandangolare, un potente sensore principale e un teleobiettivo in grado arrivare ad uno zoom ottico 5x. Grazie ai sistemi Dual Cine Cameras e Dual Ultra Wide Cameras con angolo di visione 100°, gli utenti possono catturare video e immagini incredibili, sia dalla camera frontale che da quella posteriore.

La Dual Cinema Camera include uno shooting ratio da xx, oltre a 1.6um pixel sulla camera posteriore e 1.22um pixels su quella frontale. Registrare video in 4K sarà più semplice grazie alla funzionalità Steady Shot, mentre l’XD Fusion HDR Engine assicura di ottenere il giusto equilibrio nell’esposizione, anche in caso di estremi contrasti di luce. Ulteriori novità sono la funzionalità Tracking Shot e Story Creator, che offre effetti cinematografici realistici.

La Ultra-Wide Cine Camera offre un campo visivo ancora più ampio e la correzione delle distorsioni migliorata su volto, corpo e arti, rendendo l’obiettivo ultra grandangolare ancora più utile. La fotocamera principale garantisce scatti ad altissima definizione. La qualità dell’immagine è stata ulteriormente potenziata grazie all’utilizzo del Full Pixel Octa PD AutoFocus. Non manca un obiettivo ottico periscopico per supportare lo zoom ibrido 10x e lo zoom digitale 50x, e Mate 40 Pro+ si spinge oltre, con una fotocamera con doppio teleobiettivo che abilita lo zoom ibrido a 20x e lo zoom digitale a 100x.

La Selfie Camera Ultra Vision, invece, oltre a diventare più piccola e supportare il Face Unlock in 3D, supporta l’acquisizione di video in 4K e l’opzione di scatto in uno dei tre campi visivi disponibili, che vanno dal primo piano all’ultra ampio. Inoltre, è possibile catturare selfie in Slow-Motion.

Le gesture tornano e diventano smart

Con i nuovi Mate 40 Pro, Huawei rivoluziona il modo nel quale gli utenti possono interagire con lo smartphone. La Smart Gesture Control consente il controllo del proprio dispositivo senza bisogno di utilizzare le dita. Basta semplicemente passare la mano sopra lo smartphone per attivarlo o navigare con tutti gli swipe supportati verso sinistra, destra, in alto o in basso.

Non finisce qui, infatti è presente anche il nuovo Eyes on Display dinamico che può essere attivato con un semplice sguardo, con display interattivi e personalizzabili che contengono tutte le informazioni di cui avete bisogno. Il volume dello squillo delle chiamate indesiderate in arrivo può essere abbassato semplicemente con uno sguardo verso il device, mentre la funzione di auto-sleep può essere disabilitata non appena l’utente guarda il display.

EMUI 11 e HMS

La nuova EMUI 11 dispone di nuove funzioni di privacy. Durante il trasferimento di immagini, gli utenti possono facilmente eliminare dati sensibili personali come posizione, orario e dettagli del dispositivo prima che il file venga inviato. Inoltre, è possibile rendere private le note personali proteggendo il contenuto con un PIN o dati biometrici.

In occasione del lancio della serie Mate 40, Huawei ha annunciato anche nuove applicazioni disponibili per gli utenti di tutto il mondo, tra cui Petal Search, il motore di ricerca che supporta l’utente in tutti i tipi di ricerche; Petal Maps, un’app di mappe che utilizza la funzione di gesture control e Huawei Docs, una suite per la gestione dei documenti.

Prezzo, disponibilità e promo lancio

Mate 40 Pro è disponibile il presso Huawei Store, nelle colorazioni Black e Mystic Silver, al prezzo consigliato al pubblico di 1.249€.  Chi pre-ordina o completa l’acquisto entro il 15 novembre, riceverà le FreeBuds Pro incluse nel prezzo, oltre a 6 mesi di Huawei Music, 3 mesi di abbonamento a Huawei Video e 50 GB di spazio extra su HUAWEI Cloud per 12 mesi.

Tutti coloro che acquistano su Huawei Store il nuovo Mate 40 Pro, FreeBuds Studio, X Gentle Monster II e altri prodotti, riceveranno 30 euro di sconto ogni 200 euro di spesa, direttamente nel carrello.

News